LAMPEDUSA, VIGILI DEL FUOCO (CONAPO) IL SINDACO NICOLINI CHIEDE CONCORSO 30 POSTI

nicolini e di maltaLampedusa, ore 19:09 “Apprendiamo con soddisfazione – dichiara – Antonello Di Malta – Segretario Provinciale del sindacato autonomo CONAPO Vigili del Fuoco- della richiesta del Sindaco di Lampedusa Giusy NICOLINI dove viene chiesto un incontro con il Sottosegretario di Stato del Ministro dell’Interno con delega Vigili del Fuoco Giampiero BOCCI, il Capo dipartimento dei Vigili del Fuoco Prefetto Alberto DI PACE e il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Gioacchino GIONI, al fine di programmare un idonea iniziativa volta ad assicurare e potenziare il servizio tecnico urgente dei Vigili del Fuoco sulle Pelagie”. Di fatti con il nuovo riordino delle piante organiche del CNVV per Lampedusa è stato previsto un aumento in pianta organica di 31 unità . “Con nostra nota prot.20/2014 del 20/03/2014 – continua DI MALTA – avevamo illustrato al Sindaco la necessità di obiettivi e soluzioni comuni per garantire il soccorso e la sicurezza sulle due Isole Pelagie, tra questi un concorso per 30 unità riservato ai residenti delle Pelagie. La richiesta del Sindaco Giusy NICOLINI del 31.07.2014 conferma l’attenzione che il primo cittadino pone alle problematiche per la cittadinanza e per i Vigili del Fuoco in tema di sicurezza e occupazione.” “L’obiettivo – conclude DI MALTA – mira a potenziare il dispositivo di soccorso dei vigili del fuoco in ambito terrestre attraverso un concorso per residenti nel Comune di Lampedusa e Linosa, l’apertura del distaccamento Volontario di Linosa, l’inserimento di Lampedusa e Linosa nella convenzione sulla campagna antincendio boschiva con la Regione Sicilia per il 2015 e il potenziamento del soccorso a mare.”