Agrigento, Elezioni: spunta il nome dell’avvocato Gaziano

nino-gaziano-2grigento, 24 gennaio 2015 ore 17:13 – Mentre si attendono i “nomi” dei candidati alle primarie del centrosinistra, i partiti che le celebreranno si fanno avanti per organizzare la campagna elettorale per il rinnovo della giunta e del Consiglio comunale di Agrigento. Nella coalizione Agrigento 2020, ci sono il Pd, il Pdr e Voce siciliana che si rifanno all’onorevole Michele Cimino, Sicilia democratica ex articolo 4 con il deputato regionale, Totò Cascio, il Megafono di Mariella Lo Bello ed il Patto per il territorio. “Le primarie sono l’unico strumento per dare ad Agrigento il miglior candidato sindaco – scrive in una nota il coordinatore del Pdr per la città di Agrigento, William Giacalone – e soprattutto scelto con la totale partecipazione della cittadinanza”. Questo è il punto di riflessione per il quale, alla presenza del coordinatore regionale, Michele Cimino, lunedì 26 gennaio alle 17,30 si terrà un incontro con tutti gli aderenti e simpatizzanti del Pdr presso i locali di via Giovanni 23esimo, per delineare ed organizzare le primarie indette dalla coalizione “Agrigento 2020”. “Siamo certi – aggiunge Giacalone – che la coalizione “Agrigento 2020”, per le forze politiche che hanno aderito al progetto, rappresenta un punto di svolta per la città, non solo per l’innovativo metodo di scelta del candidato sindaco”. Intanto sono tre i nuovi coordinatori provinciali dell’Udc ai quali, il segretario regionale, Giovanni Pistorio, ha dato il mandato di riorganizzare il partito in vista delle amministrative di primavera. A guidare lo scudocrociato agrigentino saranno il deputato regionale Margherita La Rocca Ruvolo, l’avvocato Nino Gaziano e l’ex sindaco di Casteltermini Stefano Licata. Primo impegno per la nuova dirigenza centrista sarà la preparazione delle prossime elezioni amministrative della primavera del 2015 che riguarderanno il capoluogo Agrigento e i comuni di Ribera, Raffadali, Licata, Cammarata, Realmonte e Siculiana. L’Udc potrebbe appoggiare l’idea della candidatura a sindaco di Lillo Firetto, fino a poco tempo fa segretario provinciale del Partito ed ex capogruppo all’Ars. Ma si fa spazio anche l’ipotesi di candidare l’avvocato Nino Gaziano, ex presidente dell’Iacp. Infine domani, dalle 10 alle 13, al piazzale Aster a San Leone, gli attivisti dei meetup del Movimento Cinque Stelle di Agrigento allestiranno dei banchetti informativi. Verrà presentato agli elettori il programma elettorale del movimento in vista delle prossime elezioni amministrative.