Agrigento, Primarie del centrosinistra: spunta il nome di Luparello

luparello e zambutoAgrigento, 23 febbraio 2015 ore13:30 – Slitta di una settimana la data delle primarie del centrosinistra, allargato al Patto per il territorio. Si faranno il 15 marzo. Ieri mattina, la coalizione “Agrigento 2020” presieduta dal coordinatore del Partito democratico, Peppe Zambito, si è riunita nei locali di via San Vito per mettere dei paletti all’iter che porterà alle primarie. “Entro mercoledì 25 febbraio – dice il portavoce della coalizione, Zambito – ogni candidato dovrà presentare la propria istanza che sarà vagliata dal comitato dei garanti. Successivamente i candidati ammessi alle primarie dovranno sottoscrivere il codice etico e le linee programmatiche. Sabato 28 febbraio sarà tenuta una conferenza stampa per illustrare i nomi dei candidati”. A proposito di nomi non ci sono certezze. Sfumata l’ipotesi di candidare, tra le fila del Pd, il deputato nazionale Maria Iacono, adesso i nomi dei democratici che circolano sono: Piero Luparello, Angela Galvano ed Epifanio Bellini. Teoricamente potranno essere candidati tutti e tre visto che parliamo di primarie. Nel Patto si insiste sul nome del presidente dell’Akragas, Silvio Alessi. Ma Piero Macedonio ha un asso nella manica, a suo dire: “Un medico stimato in città che non si è mai candidato a nessun ruolo e che adesso ha deciso di scendere in campo”. Sicilia democratica del deputato regionale Totò Cascio, sta “lusingando” Duilio Alongi. Mercoledì mattina avremo quindi i nomi dei competitor.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti