Amed ed Ingargiola al trofeo podistico di Ravanusa

Ravanusa, ore 10.18 Come nella migliore tradizione ci saranno anche gli atleti stranieri alla ventesima edizione del Trofeo Podistico Acsi Città di Ravanusa, organizzato dalla Pro Sport Ravanusa e dall’Acsi Sicilia in programma il prossimo 16 agosto. Ieri la manifestazione è stata presentata ufficialmente, presso la sede dell’Acsi Sicilia, alla presenza del presidente regionale, Salvatore Balsano, del presidente della Pro Sport Ravanusa Giancarlo La Greca e del presidente dell’Arcoiris Milano, Sergio Vaccaro. Due le novità che ancora non conoscevamo, ad affiancare il campione Italiano l’azzurro Giuseppe Gerratana ci saranno anche il marocchino Biby Amad e l’altro azzurro campione italiano in carica dei 10.000 metri su strada Stefano Scaini vecchia conoscenza del pubblico ravanusano, presenti anche Luigi Spinali della Futura Roma ed Enrico Pafumi Atletica Sant’Anastasia. Ma ad indossare il pettorale numero 1 sarà chi nel 2002 scrisse il suo nome nell’albo d’oro del trofeo e fu l’ultimo Italiano a farlo, vale a dire Francesco Ingargiola capace di mettere all’angolo tutta la pattuglia africana che appunto dal 2002 domina la gara a Ravanusa. La presenza dell’Olimpionica e Campionessa Europea in carica Anna Incerti è il biglietto da visita che gli organizzatori hanno presentato per far si che il trofeo rimanga sempre nonostante la crisi economica ad un elevato alto tasso tecnico. Prima della gara clou è prevista la festa degli amatori, sono oltre 2oo gli iscritti provenienti da decine di società italiane. Come sempre il primo amatore che taglierà il traguardo sui 6 km, si aggiudicherà il Trofeo Francavilla in omaggio all’organizzatore Vladimiro Francavilla deceduto qualche anno fa.

Lascia un Commento

Articoli recenti