Arrestato il marocchino complice della rapina alla colombiana Arroyo

Agrigento, ore 19.33 I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno dato esecuzione all’ordinanza di fermo emessa dalla Procura delle Repubblica di Agrigento, nei confronti di Soufiane MAUZAHIR 22enne marocchino, quale responsabile, morale e materiale, di reato in concorso con altri, di violazione di domicilio, porto abusivo di armi, rapina e conseguente decesso di  Cindy Vanessa ARROYO CANDELO. I fatti risalgono all’ottobre del 2012, quando, nel corso della rapina nell’abitazione della donna, in via Salita Damareta, lo stesso assieme ad altro  22enne marocchino, attualmente irreperibile, e al 22enne algerino Mohamed JOUDA attualmente in carcere, causavano anche la morte della colombiana.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti