Atletico Campobello C5 batte Regalbuto per 5 a 1

Campobello di Licata, ore 18.16 Non ci sono piu’ aggettivi per descrivere le emozioni che questi ragazzi stanno trasmettendo a tutti gli appassionati campobellesi che gremiscono sempre più numerosi le tribune del campetto comunale “Tre Torri” di Campobello di Licata. Quella di oggi è stata la gara dove i ragazzi dell’Atletico Campobello hanno messo in mostra un buon pressing, un’ottima difesa e un cinismo sotto porta, contro una squadra forte, giovare e che in questo campionato dirà la sua fino alla fine. Abbiamo assistito ad una gara bella, intensa, emozionante e molto equilibrata sia tatticamente che tecnicamente, per quasi tutto il primo tempo e giocata da entrambe le squadre a viso aperto. Il primo tempo terminato con il punteggio di 1 a 1 ha visto una partenza a razzo dell’Atletico Campobello, ma che non riesce a finalizzare tutte le azioni da gol, mentre una Dilettantistica Regalbuto che con ottimo possesso palla cerca i giusti varchi e le giuste imbucate. Ne viene fuori una partita spettacolare, vibrante con continui capovolgimenti, dove  i portieri vengono chiamati in causa in diverse occasioni. Nel secondo tempo l’Atletico Campobello entra in campo più determinato a chiudere subito i conti. E lo fa nei primi minuti con uno-due mettendo subito la partita verso la giusta direzione. La Dilettantistica Regalbuto anche sotto di due gol, si gioca il tutto per tutto con il portiere volante ma che trova nella difesa campobellese un muro invalicabile. Anzi ad allungare il passo è sempre l’Atletico Campobello che trova altre due reti a difesa scoperta, che sancisce definitivamente il risultato finale di 5 a 1, quindi, quello che sanciva la fine della partita, regalando ai padroni di casa il settimo risultato utile consecutivo e la legittimazione, di una leardership in questo campionato. Ad andare in rete per team campobellese sono stati Brunetto (2), Ilardo(1), Fortino (1), Ciuni (1). Troppo forte questo Atletico, una squadra perfetta che non sbaglia niente e che non concede nulla agli avversari. Sono molto felice e soddisfatto – dichiara l’allenatore Salvatore Uzzo (Foto) – di come la mia squadra riesce a esprimersi in campo e ad applicare tutto quello che in settimana durante gli allenamenti proviamo e riproviamo. Il nostro cammino fin qui e sorprendente e del tutto insperato. Certo fin dall’inizio sapevano di avere allestito un buon collettivo per puntare ad una salvezza da raggiungere il più presto possibile. Oggi ci ritroviamo a parlare di un campionato di alta classifica che va al di la delle nostre previsioni. Sono soddisfatto della prestazione dei miei giocatori, soprattutto per come la squadra affronta ogni partita senza guardare la posizione in classifica. L’aspetto più rilevante di questo risultato – dichiara il DG Sebastiano Caizza – sta nell’aver capito, e quindi accettato, che in definitiva il vecchio adagio che asserisce: “il lavoro paga sempre” risponde al vero e che il gruppo che si è creato e fortificato, condividendo principi e speranze comuni, ed è il “tesoro” più grande, da custodire gelosamente, che una Società Sportiva Dilettantistica possa augurarsi di trovare. I risultati ottenuti i fin – continua Sebastiano Caizza – qui meritano il giusto e guadagnato risalto, per comprendere a pieno il valore di questi risultati. L’assiduità negli allenamenti, ben due alla settimana, la maturazione dei giovani, e, soprattutto, la creazione di un gruppo compatto e granitico riescono, giornata dopo giornata, a creare i presupposti di questo “miracolo” e di un campionato di grande spessore sia tecnico che agonistico. Adesso l’Atletico Campobello C5 si può godere questo risultato ottenuto e perchè no, coltivare sogni di gloria per il proseguo del torneo e pensare già alla prossima giornata dove affronteranno in trasferta il San Cataldo 5.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti