rosario-miceli-15-2-11

Ato senza soldi: chiude anche Timpazzo

Canicattì, ore 16.39 Rosario Miceli, commissario liquidatore della Dedalo ambiente ha lanciato l’ultimatum alle amministrazioni comunali: o versate subito le quote arretrate oppure il servizio viene sospeso per mancanza di fondi. Tra l’altro sulla raccolta dei rifiuti durante le feste incombe l’ormai imminente sciopero del personale. Visto che è quasi certo che stipendi di dicembre e tredicesime non verranno percepite, i netturbini sono pronti ad incrociare le braccia. “Ai soci ho detto in assemblea – spiega Miceli – quello che dico ormai da giorni. Senza le rimesse di ognuno dei Comuni noi non siamo più in condizione di andare avanti. Se a fermarci non sarà lo sciopero del personale, certamente ci penseranno i fornitori. Quelli di carburante, per esempio, ci hanno già detto che se non onoriamo i debiti sono pronti a non rifornire più gli autocompattatori. Finora hanno assecondato le nostre richieste e dobbiamo ringraziarli per la sensibilità dimostrata, ma non intendono più andare avanti in questo modo. Non possiamo certo dargli torto. Mi auguro che dai sindaci dei Comuni arrivino risposte concrete. L’unica amministrazione comunale in regola con i pagamenti è quella di Campobello di Licata, al momento possiamo perciò garantire solo agli operai di quel cantiere stipendio e tredicesima”. A questo punto pare concreto il rischio che la raccolta dei rifiuti nei sette Comuni dell’agrigentino serviti dalla Dedalo Ambiente si fermi (ancora una volta) proprio durante le feste. E si, perché l’Ato Cl2, che gestisce la discarica di contrada Timpazzo a Gela, ha comunicato alla Dedalo ambiente che il prossimo 31 dicembre scade l’autorizzazione che la Regione ha rilasciato per il conferimento dei rifiuti da parte dell’Ato Ag3. “Domani mattina – ha spiegato l’assessore al Bilancio del Comune di Licata, Salvatore Avanzato – assieme al sindaco andremo a Palermo, all’Emergenza Rifiuti, per chiedere una proroga dell’autorizzazione, in modo da poter raccogliere la spazzatura anche il giorno di capodanno. All’incontro di domani sarà presente il legale dell’Ato Cl2, l’avvocato Stefano Polizzotto che è anche il capo della segreteria tecnica dell’onorevole Rosario Crocetta, presidente della Regione. Siamo fiduciosi sull’esito di questo incontro – conclude Avanzato”.