Avvocati: sospesi Arnone e Mattina

Agrigento, ore 17.23 Il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Agrigento al termine dell’ultima seduta ha adottato dei provvedimenti disciplinari nei confronti di alcuni iscritti. Queste le decisioni: sospensione per 2 mesi dall’esercizio della professione forense per l’avvocato Giuseppe Arnone di Agrigento per aver violato l’articolo 5 del Codice (viene contestato in particolare un episodio sollevato con relativo esposto da parte dell’ingegnere Franco Vitellaro, ex dirigente dell’Ufficio tecnico comunale); sospensione per 5 mesi dall’esercizio della professione forense per l’avvocato Calogero Mattina di Racalmuto, coinvolto in processi relativi a stupefacenti nonché abuso d’ufficio e concussione. Il provvedimento di sospensione dall’esercizio della professione forense è immediatamente esecutivo se non impugnato. L’eventuale ricorso sospende l’esecutività del provvedimento in attesa della nuova decisione.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti