Campobello, In marcia per dire no all’impianto di traferenza dei rifiuti in contrada La Marca

Campobello di Licata, ore 19.02 Marcia partecipata contro la realizzazione di una stazione di trasferenza di rifiuti in contrada “La Marca”, fra Campobello e Ravanusa. Ieri mattina i sindaci dei due Comuni, Gianni Picone ed Armando Savarino, assieme al neo parlamentare eletto del Pd, Tonino Moscatt ed a Giovanni Panepinto, deputato regionale, sono partiti dal centro città per arrivare in corteo nella zona dove dovrà sorgere l’impianto. “Una scelta scellerata che deturperebbe per sempre una delle più belle zone del nostro territorio – hanno detto i due sindaci. – Una zona non solo residenziale e di attività artigianali e produttive ma che potrebbe diventare il fiore all’occhiello di una possibile e auspicabile espansione turistica”. Questo non è che l’inizio di una serie di iniziative. Qualcuno ha proposto una petizione popolare, altri un coinvolgimento ancora più approfondito attraverso la rete. Altri ancora un comitato permanente di opposizione e di presidio.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti