Campobello, Sferrazza (Pd): Adesso assicuriamo i servizi ai cittadini

Campobello di Licata, ore 9:56 E’ stata approvata all’unanimità una proposta di variazione al bilancio di previsione 2011 presentata dai gruppi consiliari del PD e MPA-Libertà ed Autonomia per porre fine alle polemiche sorte dopo l’approvazione del bilancio, dello scorso mese di settembre. “Da questo momento in poi – dice Giuseppe Sferrazza, capogruppo del Pd – non ci sono più scuse per nessuno, vanno avviati immediatamente i servizi, impegnate le somme per il rimborso integrale degli abbonamenti degli studenti pendolari, somme che potevano essere impegnate anche prima, pubblicato il bando di gara per l’appalto del servizio mensa, aperto il Centro Diurno per i disabili nonché si deve provvedere immediatamente ad acquistare il materiale di cancelleria che le scuole più volte hanno richiesto e garantire il servizio di trasporto per gli anziani. Dovranno essere avviati nel più breve tempo possibile i lavori per ripristinare una parte del Parco della Divina Commedia, a cominciare dalla pulizia dei massi imbrattati e dalla sistemazione del chiosco per consentire una più decorosa fruizione del parco, nonché i lavori urgenti negli alloggi popolari di proprietà comunale, segnalati dall’ufficio tecnico. Non verranno più tollerati ritardi di sorta! Se tutto questo potrà avvenire è perché lo scorso mese i gruppi consiliari del PD e MPA-Libertà ed Autonomia hanno da soli approvato il bilancio di previsione che conteneva misure per il sociale che hanno determinato un piccolo sforamento preventivo di 20 mila euro del patto di stabilità su una spesa corrente di quasi 8 milioni di euro. Tutto ciò che è accaduto in questo mese e rappresenta la pagina più nera di questi primi due anni e mezzo dell’Amministrazione Termini, dove c’è stato chi ha lavorato per la Comunità di Campobello e chi ha perso tempo solamente per sollecitare altri Organi per ispezioni e provvedimenti nei confronti del Consiglio comunale. Su tutta questa vicenda i Consiglieri comunali che appoggiano il Sindaco dovrebbero avviare una seria riflessione, non ci sono le condizioni, per esclusiva responsabilità del Sindaco, per amministrare con serenità, per i prossimi due anni e mezzo, la città e quindi è nell’interesse di tutti ritornare al voto nella prossima primavera. È venuto il momento che anche il gruppo di Campobello Libera esca allo scoperto e dica alla città cosa intende fare, alla luce del sole e senza ambiguità!

Lascia un Commento

Articoli recenti