Campobello, Svuota carceri: Turco torna in libertà

Campobello, ore 19.37 Era stato arrestato dai carabinieri della stazione di Campobello di Licata, qualche giorno prima di natale del 2012. Doveva scontare un anno di reclusione al carcere Petrusa, in quanto era stato definitivamente riconosciuto colpevole del reato di furto commesso nel marzo del 2009 in provincia di Firenze. Ma adesso è stato scarcerato. Si tratta del 29enne Liborio Turco, difeso dall’avvocato Salvatore Manganello, che era finito in carcere in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze. Il legale di fiducia del giovane ha chiesto al giudice di sorveglianza, Walter Carlisi, l’applicazione del decreto cosiddetto “Svuota carceri” che prevede la scarcerazione di detenuti con pene inferiori ai 18 mesi. Il giudice Carlisi, condividendo le motivazioni dell’avvocato Salvatore Manganello ha accolto l’istanza ed ha disposto la scarcerazione di Liborio Turco. Il giovane è stato immediatamente rimesso in libertà.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti