Canicattì, Chiuso il parco giochi di via Pertini

 

CANICATTI’ – Un’ordinanza urgente del sindaco Ettore Di Ventura dispone la chiusura immediata del parco giochi di via Sandro Pertini alle spalle della palestra comunale. Troppo pericolosi i giochi che sono installati e che possono causare incidenti gravi. Dopo alcune segnalazioni di utenti che giornalmente si recano presso la struttura il Comune ha disposto una verifica, con sopralluogo effettuato dal geometra Salvatore Bertolino il 19 luglio scorso. Ieri, quando il sindaco Di Ventura si è ritrovato la relazione sulla scrivania dove viene evidenziata la situazione di pericolo circa le condizioni dei giochi, non ha esitato a firmare immediatamente l’ordinanza che dispone la chiusura. “Ritenuto opportuno, al fine di tutelare l’incolumità pubblica – si legge nell’ordinanza del sindaco – in attesa di effettuare i lavori necessari per eliminare le situazioni di pericolo, disporre la chiusura del parco giochi e vietare l’accesso, l’utilizzo dei giochi  e delle strutture ludiche presenti, fino a nuove disposizioni. L’ingresso è ostruito da due transenne dove si riporta l’ordinanza del sindaco. La situazione dei giochi è davvero disastrosa. I residenti della zona lamentano la mancanza di controlli ed il fatto che i giochi vengono spesso utilizzati da adulti e non dai bambini. Su facebook alcuni utenti segnalano anche la pericolosità dei giochi in via della Costituzione, dove il parco giochi non sarebbe agibile. Ma bisognerebbe spiegare – commenta un altro utente – ai “bambini” dei 20 anni in su che i giochi non sono adatti a loro”. Infine c’è chi ne chiede l’immediata sistemazione per ridare alla città una struttura che serve a far trascorrere alcune ore in spensieratezza alle famiglie della zona.

LA GALLERY

 

Lascia un Commento

Articoli recenti