Canicattì, ucciso con nove colpi di arma da fuoco prima di essere dato alle fiamme

Ciulo_Calogero_canicattinese_scomparso_trovato_mortoCanicattì, ore 17.14 Ucciso con nove colpi di arma da fuoco e poi dato alle fiamme all’ interno dell’ automobile. Sono queste le prime indiscrezioni che giungono dall’ ispezione cadaverica effettuata dal dottor Cataldo Ruffino dell’ università di Catania, sui frammenti di corpo umano trovati, nella giornata di lunedì 3 giugno, all’ interno dell’ automobile di proprietà di Calogero Ciulo, 43 anni di Canicattì in contrada Cardaci nei pressi della SS 123. Nei prossimi giorni, in seguito agli esami del dna che verrà eseguito presso l’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, si potrà finalmente dare un nome al corpo, e chiarire se si tratta del canicattinese Calogero Ciulo.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti