Canicattì, Un commissario regionale al Tre Sorgenti: proposta di Michele Termini

Canicattì,ore 17:21 Dopo le dimissioni di Calogero Meli da presidente del Consorzio “Tre Sorgenti” di Canicattì, si apre la corsa alle candidature. Il primo nome ad essere trapelato nella successione a Meli è stato quello di Salvatore Ministeri, già vice sindaco di Graci nella primissima fase della legislatura. L’interessato ringrazia ma fa intendere di non gradire la nomina. Nel dibattito interviene il sindaco di Campobello di Licata, Michele Termini. “Il prossimo presidente – spiega il capo dell’amministrazione comunale – potrebbe essere un commissario regionale. Infatti chiedo alla regione che si faccia carico di questa mia richiesta con la nomina di un proprio funzionario alla guida del consorzio acquedottistico canicattinese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *