CharlesCarloBaldassano[1]

Carlo Baldassano invia una lettera Presidente del Consiglio dei Ministri

Agrigento, ore 14.50 Il Responsabile del Dipartimento Giustizia e Legalità di Futuro e libertà per la Provincia di Agrigento, Carlo Baldassano, ha inviato una lettera con una documentazione programmatica sulle riforme. Baldassano, ha fatto pervenire la sua missiva, al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro di Grazia e Giustizia, ai Presidenti di Camera e Senato, ed ai Presidenti delle Commissioni Giustizia della Camera dei Deputati e Palazzo Madama. Ordinamento giudiziario, separazione tra giudici e pubblici ministeri, riforma del codice civile e penale, riforma del sistema penitenziario, attenzione sui Tribunali minori, un codice comportamentale per coloro che svolgono ruoli istituzionali garanti della legalità e giustizia, ed infine la certezza della pena, tema tanto caro a Futuro e libertà, ma soprattutto agli italiani secondo il Responsabile del dipartimento giustizia di Fli. Baldassano, evidenzia come ogni giorno il nostro paese é vittima di tragedie, violenze e crimini, con pene indegne da paese civile e moderno, la nostra giustizia afferma l’esponente politico, ha necessiaramente bisogno di riforme strutturali ed adeguate tutelando i cittadini italiani. Attendiamo dal Governo e dal Parlamento, risposte immediate e concrete salvaguardando e tutelando la nostra giustizia, una giustizia che in Italia è inadeguata agli altri paesi europea ed al paese. Baldassano nella lettera fa riferimento principalmente oltre alle riforme alla problematica “Tribunali minori” tra cui il Tribunale di Sciacca, un presidio giudiziario importante da salvaguardare per l’egregio
lavoro svolto dalla classe forense e Magistratura.