carmelo giarrana

Carmelo Giarrana: “Ma il sindaco D’Angelo ha una maggioranza in Consiglio?”

RAVANUSA – Si è parlato tanto della mancata approvazione del piano triennale delle opere pubbliche da parte del Consiglio comunale di Ravanusa. Ci sono state polemiche tra il sindaco Carmelo D’Angelo ed i Consiglieri “accusati di aver preso una sbornia politica”. Sull’argomento interviene il consigliere comunale Carmelo Giarrana. “Io mi sono astenuto dalla votazione del piano triennale delle opere pubbliche, assieme ad altri colleghi consiglieri – dice Giarrana – perchè ad un certo punto mi sono reso conto che in aula mancavano tre “pilastri” importanti della maggioranza che sostiene il sindaco Carmelo D’Angelo, Nello specifico i rappresentanti dei  partiti che lo hanno eletto sindaco, cioè Maria Teresa Rago (che oltre ad essere la cognata del sindaco è anche la capogruppo del Pdl) ed il consigliere Marisabel Sciandrone del Mpa. Insomma mi sono chiesto: ma questo sindaco ce l’ha una maggioranza in Consiglio (considerato che gli fanno da stampella anche pezzi del Pd e di Servire Ravanusa)? E quindi, se ha una maggioranza è giusto che questo importante atto, come è stato definito dallo stesso sindaco, lo voti la maggioranza e Carmelo D’Angelo non venga a centellinare i voti dell’opposizione. Io ero pronto a votare l’atto – conclude Giarrana – e l’avrei anche votato se in aula fossero stati presenti tutti i consiglieri che sostengono la giunta comunale di Ravanusa”.