Castrofilippo – Cantieri di lavoro, revocato l’appalto

Castrofilippo, ore 8:25 La commissione prefettizia che amministra il Comune di Castrofilippo da quando l’ente venne sciolto per infiltrazioni mafiose, ha disposto la revoca dell’appalto di quattro cantieri alla ditta che stava curando dall’aprile scorso la fornitura del materiale. La Prefettura, infatti, ha inviato una informativa nella quale si evince che l’impresa potrebbe subire «condizionamenti di tipo mafioso». La gara era stata espletata a marzo scorso ed era stata vinta dall’impresa di proprietà del fratello di Angelo Alaimo, 54 anni, recentemente condannato a otto anni di reclusione con l’abbreviato nel processo Family. Tutto ciò ha determinato parecchio malumore negli oltre sessanta disoccupati che sono rimasti all’improvviso senza lavoro. La ditta potrebbe presentare ricorso al Tar.

Lascia un Commento