Castrofilippo, incendiata un’auto di un bracciante agricolo

  Castrofilippo ore 9:35 I carabinieri stanno indagando su di un incendio che si è verificato la scorsa notte in via Marino     nel centro del paese . A essere danneggiata dalle fiamme nella parte anteriore è stata una vecchia Fiat 500 di proprietà di una donna S.G 31 anni ma in uso al marito bracciante agricolo. Sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì a spegnere le fiamme dopo avere ricevuto una telefonata alla sala operativa da parte di un automobilista di passaggio che segnalava una macchina avvolta dal fuoco. Sull’episodio come detto stanno svolgendo indagini i carabinieri della locale stazione coordinati dal comandante il maresciallo Giorgio Casiraro. I militari in queste ore sono impegnati nel tentativo di capire se l’incendio che ha danneggiato la Fiat 500 sia di origine dolosa oppure si sia sviluppato per cause del tutto accidentali forse un mal funzionamento all’impianto elettrico della vecchia automobile. I carabinieri ieri mattina hanno ascoltato la proprietaria dell’auto cercando di sapere se abbia in quest’ultimo periodo ricevuto minacce oppure abbia avuto alterchi o problemi con qualcuno. Sembra però, secondo indiscrezioni che la proprietaria del mezzo non sia stata parecchio utili alle indagini. L’incendio si è sviluppato quando da poco erano trascorse le tre della notte tra domenica e lunedì La proprietaria sembra abbia comunque affermato che la sua auto accusava un mal funzionamento all’impianto di accensione. Per questo motivo la pista dell’ipotesi accidentale si fa sempre più concreta.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti