Castrofilippo,rishia di saltare la veglia in memoria dei defunti

Castrofilippo ore 9:10 Anche quest’anno la tradizionale veglia serale al cimitero in occasione della ricorrenza dei defunti, rischia di saltare non essendo stato previsto ancora il Bando per una nuova gara d’appalto per il servizio di illuminazione dei loculi e dei viali del camposanto. Ciò a seguito delle note vicende giudiziarie che hanno interessato il Comune e che, di fatto, hanno ripercussioni in quella che è considerata la più antica tradizione di Castrofilippo dove la «festa dei morti» è stata da sempre celebrata tra il sacro e il profano.Secondo una tradizione secolare la vigilia del 2 novembre interi nuclei familiari si intrattengono fino a tarda sera davanti alle tombe dei propri cari o all’interno delle cappelle. Fino a due anni fa il camposanto del piccolo centro veniva trasformato in un immenso spazio fiorito e illuminato a giorno. Quest’anno, così come è successo nel 2010, ad illuminare il cimitero saranno soltanto i lumini che non consentiranno ovviamente alle persone di attardarsi. Di sicuro si ripeterà la delusione dell’anno scorso soprattutto da parte dei più anziani che vivono la ricorrenza dei defunti cosi come è stato loro tramandato. Altra caratteristica della «festa dei morti» a Castrofilippo è la partecipazione dei giovani nonché la presenza del venditore di caldarroste la cui bancarella si trova proprio all’imbocco della strada che conduce al cimitero.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti