Archivi per la categoria ‘Cronaca Campobello di Licata’

Campobello, Schiamazzi e aggressione ai carabinieri: romeno in manette

RADIOMOBILE CARABINIERICAMPOBELLO DI LICATA –  I Carabinieri della Stazione di Campobello di Licata, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato Gheorghe Gabriel ABABEI , classe 1991, disoccupato romeno di fatto dimorante a Campobello Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Tenta di forzare un posto di blocco: romeno in manette

CAMPOBELLO DI LICATA  – I Carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno fermato Liviu Grigoras, 36 anni romeno di fatto domiciliato a Ravanusa, disoccupato, avvisato orale di Leggi il resto di questo articolo »

CAMPOBELLO. A giorni i nuovi Assessori, parla il Sindaco Giovanni Picone (di Silvio D’Auria)

gIOVANNI pICONE

  • CAMPOBELLO DI LICATA (AG) – DI SILVIO D’AURIA.  Che fosse una crisi-lampo  si   era intuito  il  giorno dopo   la revoca   delle deleghe   assessoriali  ai componenti   la   Giunta:   a  Giovanni Falsone, ad Angela Carlino, a Marcello Terranova e a Salvatore Gammacurta.                                                                                                               Giovanni  Picone,     Sindaco  di   Campobello   di Licata, continua in queste ore a confermarlo  mentre gli aspri disappunti dell’opposizione fungono da sottofondo alle trattative che partoriranno in settimana la nuova compagine amministrativa.        “E’ necessario il rilancio dell’azione amministrativa” aveva subito detto il primo cittadino senza lasciarsi sfuggire una precisazione: “Completare il programma amministrativo scevro, però, da prospettive prettamente  elettorali… come qualcuno allude” dichiarazioni che   hanno assunto  la fisionomia di un vero e proprio “avvertimento”   politico alle  forze  consiliari.  Nessuna esclusa.

– Nel bel mezzo delle trattative con la coalizione che lo sostiene, per l’imminente formazione del nuovo esecutivo, Picone, non si sottrae alle domande iniziando dalle cause della revoca delle deleghe con cui ha azzerato la Giunta, il 24 agosto scorso. “È inutile negare  – dice –  che in   politica   quando  si   compie  un’azione  simile  c’è  sempre  un motivo   (…grazie per la precisazione, Gianni!).  Per me e soprattutto per i cittadini campobbellesi  è doveroso  si rilanci l’azione amministrativa di questi ultimi dieci mesi di mandato. Per qualcuno possono sembrare pochi ma per i tempi dettati dalla politica possono mutare in una infinità temporale. A questo punto ritengo opportuno intraprendere una seria riflessione politica”.                                                

– Infatti, alla fine della fiera chi partecipa a questa riflessione è il nodo cruciale che dovrà sciogliere il Sindaco: ” Le forze di maggioranza che mi sostengono, al fine di dipanare ogni dubbio. I soggetti politici e i partiti con i quali  dialogo  – sottolinea il primo cittadino  – sono sempre gli stessi… tranne  chi intraprende altre strade. Massima apertura, naturalmente, a coloro i quali hanno permesso di scongiurare il dissesto finanziario del Comune”.

– Decisi i nomi dei nuovi Assessori, sugli atti amministrativi che saranno assunti dopo la nomina, il primo cittadino impone già le prime indicazioni: “Le priorità e le azioni per rilanciare e completare il programma amministrativo lo deciderò  con la nuova Giunta che a breve nominerò. Ma sarà di fondamentale importanza che tutti, sin da subito, abbiano le idee chiare perché ognuno di noi avrà un obiettivo da raggiungere sino alla fine della consiliatura.  Per il rilancio, è doveroso nei confronti della cittadinanza non appiattirsi in una politica sterile e senza stimoli tipica delle consiliature di fine mandato. Per quanto mi riguarda così non sarà,  ritengo corretto  ribadirlo a priori”.

– Una nuova squadra che, salvo colpi di coda (…in politica non rappresentano certo una novità!), condurrà Campobello  alle Elezioni Amministrative della prossima primavera.  E’ già tempo di bilanci, seppur non definitivi, e nel resoconto di natura politico-amministrativa ci si trova davanti a un bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno.                                                                                                                     Ma Picone, che  in questi anni ha imparato bene la dialettica politica, sull’argomento non sembra scomporsi:  “Con molto equilibrio posso affermare di ‘restare in piedi’ – risponde risoluto il Consulente del Lavoro – Questo bicchiere è sicuramente pieno! Senza dubbio avrei voluto rispettare tutti i punti del Programma Elettorale che ci siamo prefissati ma i miei concittadini, che amano Campobello e che reputo persone intelligenti, hanno chiara la congiuntura economica per nulla positiva che ha contraddistinto a livello nazionale e regionale questi ultimi quattro anni. Essa ha rappresentato un fulmine sulla catena amministrativa più bassa ovvero sia l’Ente Comune, il più importante poiché a più stretto contatto con la gente. Non bisogna dimenticare che abbiamo dovuto intraprendere la strada del Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale per evitare il dissesto del Comune per debiti in corso e soprattutto per quelli pregressi. A proposito, voglio ringraziare i Consiglieri Comunali che hanno dato la possibilità di avviarlo. Oggi il Piano è sotto la lente di ingrandimento del Ministero degli Interni e della Corte dei Conti”.

– Solo chi non sceglie e non agisce non sbaglia mai, quindi un Amministratore non può ritenersi immune da errori. Nessuna ombra in quattro anni alla guida della Città? Impossibile!: “Beh, scegliere universalmente è un’espressione positiva della volontà. Posso affermare con orgoglio che non rinnego e non mi pento delle scelte fatte durante questi quattro anni. ‘Solo gli stupidi non cambiano opinione’ (cit.) ed essendo convinto che non si smette mai di imparare e alla luce della mia esperienza di primo cittadino mi rimprovero per aver peccato grossolanamente nella ‘comunicazione’,  importantissima ai giorni nostri. Se gestita e interpretata  esternamente  in maniera  negativa può  vanificare l’operato di  un’intera  consiliatura .  Ma  fìdati,  rimedierò… “.                                                                                                                                                             Senza sopravalutare la pubblicazione di questo testo, Picone ha già rimediato e almeno questa volta, in tema di comunicazione, non ha nulla da rimproverarsi intanto che continui squilli al cellulare, appuntamenti, riunioni e ripetuti “via vai” del Sindaco  al Palazzo di Città  sembrano dettare i tempi di una crisi che si avvia verso una soluzione entro la settimana in corso.  Nonostante i malumori politici delle fazioni opposte non sembrano annunciare alcuna tregua.                                                                                                                                     (articolo scritto da Silvio D’Auria)

Celebrati i funerali di Francesco La Carrubba

francesco la carrubba1CANICATTI’ – Si sono svolti presso la chiesa di Santo Spirito a Canicattì i funerali di Francesco La Carrubba, il giovane di 21 anni morto sabato notte in un tragico Leggi il resto di questo articolo »

Strada maledetta: sulla 123 muore il canicattinese Francesco La Carrubba

francesco la carrubbaCANICATTI’ – Si chiamava Francesco La Carrubba, era di Canicattì ed aveva soltanto 21 anni. E’ morto stanotte sulla strada statale 123 che collega Canicattì Leggi il resto di questo articolo »

Camastra e Campobello di Licata, Due incendi distruggono le vetture di un rappresentante e un detenuto

CAMASTRA – I vigili del fuoco di Canicattì sono intervenuti questa notte a Camastra e Campobello di Licata per spegnere due incendi che hanno interessato altrettante autovetture. A Camastra il rogo ha interessato un veicolo parcheggiato in via Verdi, al civico 3. Si tratta di una vecchia Seat Ibiza di proprietà di un pregiudicato attualmente detenuto al carcere di contrada Petrusa di Agrigento.

A Campobello di Licata invece i pompieri hanno spento le fiamme che hanno praticamente divorato un’Alfa 156 di un rappresentante di commercio, mezzo parcheggiato in via Gramsci. In entrambi i casi indagano i carabinieri delle rispettive stazioni con il coordinamento del comandante della compagnia di Licata, Marco Currao.

Campobello, Giovanni Picone torna in carcere

PICONE EMANUELE 29.09.1973 VENTIMIGLIACAMPOBELLO DI LICATA – I carabinieri, in esecuzione dell’Ordinanza emessa dall’Ufficio Esecuzioni penali del Tribunale di Agrigento, traevano Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Mafia: Revocata libertà vigilata ad Ignazio Accascio

Ignazio AccascioCAMPOBELLO DI LICATA – Ignazio Accascio, 74 anni, arrestato nell’ambito dell’operazione “Ghost 2 – Saraceno”, ritenuto il capomafia di Campobello di Leggi il resto di questo articolo »

Campobello di Licata, Incidente stradale: muore Luigi Lo Curto

CAMPOBELLO DI LICATA – Una nuova vittima della strada.  Circa un’ora fa sulla statale 123 che collega Campobello di Licata a Canicattì, nei pressi di contrada Giacchetto, ha perso la vita un 35enne di Campobello di Licata. Leggi il resto di questo articolo »

Girgenti Acque: Sospensione cautelativa nei serbatoi di Canicattì, Ravanusa e Campobello

RAVANUSA – A seguito di comunicazione del dirigente Asp dei comuni di Ravanusa e Campobello di Licata, con  la quale veniva informato il sindaco di Campobello di Licata che l’acqua Leggi il resto di questo articolo »

Campobello di Licata, Vietato severamente l’utilizzo dell’acqua

CAMPOBELLO DI LICATA – A seguito della comunicazione dell’Asp di Agrigento giunta al  Comune di Campobello di Licata, in cui si rilevava la persistenza di batteri nell’acqua in entrata e in uscita Leggi il resto di questo articolo »

Campobello di Licata, Commozione e lacrime ai funerali di Antonio Lo Coco

antonio lo coco1CAMPOBELLO DI LICATA. La chiesa dell’Immacolata, gremita in ogni ordine di posto, dentro e fuori, ha ospitato ieri sera Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Oggi i funerali di Antonio Lo Coco

antonio lo coco1CAMPOBELLO DI LICATA. Si svolgeranno oggi alle 19 presso la chiesa dell’Immacolata i funerali di Antonio Lo Coco, 40 anni, Leggi il resto di questo articolo »

Incidente mortale sul lavoro a Campobello di Licata

antonio lo coco1CAMPOBELLO DI LICATA. Antonio Lo Coco, 40 anni, operaio del luogo, sposato e padre di due bambini, ha perso la vita a Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Minore accusato di guida senza patente assolto col perdono giudiziario

salvatore manganelloCAMPOBELLO. Il giudice per le udienze preliminari del tribunale per i minori di Caltanissetta, Gabriella Tomai, ha assolto dall’accusa di guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale, il giovane campobellese A. R. queste le iniziali, difeso dagli avvocati Leggi il resto di questo articolo »

Mafia, Processo “Doppio colpo”: assolto l’imprenditore campobellese Franco Lo Cicero

operazione doppio colpoCampobello di Licata, 24 febbraioo 2015 ore 7:35 – Assolto perché il “fatto non sussiste” dalle accuse di associazione mafiosa, favoreggiamento aggravato e false fatturazioni. Si è concluso con questo verdetto emesso dal collegio giudicante del tribunale i Caltanissetta, Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Furto di energia elettrica: arrestato un macellaio

giuseppe taibi campobello arrestatoCampobello di Licata, 23 gennaio 2015 ore 19:47 – I Carabinieri hanno arrestato in flagranza il macellaio di 45 anni Giuseppe Taibi. L’uomo è ritenuto responsabile di furto aggravato di energia elettrica per avere allacciato arbitrariamente alla rete elettrica l’impianto Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Coltivazione di marijuana: arrestati bracciante agricolo di 27 anni

Droga sequestrata dai CC di Campobello di Licata il 22.10.2014giuseppe siragusa arrestato carabinieriCAMPOBELLO DI LICATA, ore 13:04 – Produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope, questa l’ipotesi di reato avanzata a Campobello di Licata dai Carabinieri a carico di Giuseppe Siragusa, bracciante agricolo 27enne del luogo. L’uomo a seguito di alcune verifiche autonomamente predisposte dai militari dell’Arma, a Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Rapinatori restituiscono il bottino alla banca: il giudice li fa uscire dal carcere

Gaetano-La-Mattina-e-Giuseppe-CiuniCAMPOBELLO, ore 12:08 – In carcere da più di un mese con l’accusa per aver rapinato una banca, chiedono di restituire i soldi del bottino ed ottengono dal giudice gli arresti domiciliari. E’ stato grazie all’intuizione dell’avvocato di fiducia, Salvatore Manganello, che due campobellesi, Gaetano La Mattina di 47 anni e Giuseppe Ciuni di 31 anni, hanno potuto lasciare il carcere di Caltanissetta. In sostanza il Leggi il resto di questo articolo »

INTENSO SERVIZIO DI CONTROLLO DEL TERRITORIO A PALMA DI MONTECHIARO, CAMPOBELLO DI LICATA E RAVANUSA

controlli carabinieri campobello e ravanusaRAVANUSA, ore 16:47 – È scattato questa mattina all’aba un ampio servizio di controllo del territorio da parte dei carabinieri del Reparto Operativo di Agrigento e delle Stazioni di Palma di Montechiaro, Campobello di Licata e Ravanusa con l’ausilio di equipaggi del Nucleo Operativo e Radiomobile di Licata, per un totale di ben 40 militari su 13 autovetture, per una serie di verifiche finalizzate alla Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, Trovato morto nel suo appezzamento di terreno

CarabinieriCampobello di Licata, ore 8:34 – E’ morto a causa di un infarto, mentre stava raccogliendo delle mandorle nel suo appezzamento di terreno. Fatta luce, dai carabinieri della stazione di Campobello, guidati dal maresciallo Luca Vitobello, su quello che in un primo momento era sembrato un vero e proprio giallo: la morte di Salvatore Randazzo, bracciante agricolo Leggi il resto di questo articolo »

Campobello di Licata: Due sorelle si ritrovano 62 anni dopo, festa in paese

piazza xx settembre Campobello di Licata ore 10.30, Nella loro vita non si erano mai incontrati, è la storia commovente di due fratelli e due sorelle di Campobello di Licata, una delle sorelle viveva in Spagna, le due sorelle grazie al famoso social network si sono ritrovate. L’incontro è avvenuto davanti il Palazzo di Città, presente il Sindaco Giovanni Picone ed altri esponendi politici e di spicco del paese, Leggi il resto di questo articolo »

LUSIRÀ 2011 “3° MIGLIOR VINO ROSSO D’ITALIA” NELL’ANNUARIO 2014 DI LUCA MARONI, Baglio del Cristo di Campobello

image001 Campobello di Licata ore 9:45, riceviamo e pubblichiamo: A conclusione degli assaggi di Luca Maroni per l’Annuario i Migliori Vini d’Italia 2014, in cui ogni anno vengono analizzate le migliori aziende vitivinicole italiane e oltre 10.000 vini, Lusirà 2011 è stato valutato con indice di piacevolezza di 96 punti è risultato il 3° MIGLIOR VINO ROSSO D’ITALIA. La consegna ufficiale del premio avverrà il prossimo 6 febbraio 2014 a Roma, in occasione del Galà di apertura dell’evento “I migliori vini italiani”, in programma presso il Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia. Leggi il resto di questo articolo »

Campobello di Licata, in fiamme un’auto nel centro, indagano le forze dell’ordine

AUTO-IN-FIAMME Campobello di Licata ore 11.30: Tra mercoledì e giovedì a Campobello di Licata è certa la matrice dolosa del rogo che nella notte tra mercoledì e giovedì nel centro urbano del paese ha incendiato e distrutto l’auto, una fiat, di proprietà di un ventottenne del luogo, Leggi il resto di questo articolo »

Campobello di Licata, assolto Stefano Intorre

tribunale-generica-aula121[1]Campobello di Licata, ore 12.19 Si è conclusa con l’assoluzione dell’accusa il processo a carico di del trentottenne Stefano Intorre, di Campobello di Licata. L’ uomo nel 2009 a seguito di un incidente era stato accusato di omissione di soccorso, Leggi il resto di questo articolo »

Campobello, E’ morto l’ex arciprete monsignor Melchiorre Muratore

don  melchiorre muratoreCampobello di Licata, ore 18.38 Oggi e’ ritornato alla casa del Padre, Mons. Melchiorre Muratore. Il Signore gli aveva donato una lunga vita feconda di apostolato. Tuttora, nonostante la veneranda età, con l’aiuto amorevole della carissima sorella Clementina, Leggi il resto di questo articolo »

Articoli recenti