Archivi per la categoria ‘Cronaca Ravanusa’

Operazione Scavo: arrestati licatesi e ravanusani. INDAGINI E FOTO

Ravanusa, ore 8.30Stamattina a Licata (AG), Ravanusa (AG) e San Cono (CT), militari della Compagnia Carabinieri di Licata, in collaborazione con personale della Stazione Carabinieri di San Cono, e unitamente a personale della Polizia Tedesca di Colonia, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Arrestato Carmelo Avarello

Ravanusa, ore 19.36 I Carabinieri di Campobello di Licata hanno eseguito, a Ravanusa, l’ordinanza della custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento, arrestando Carmelo Avarello, 25enne del luogo, ritenuto responsabile di violenza privata aggravata, danneggiamento aggravato, porto e detenzione illegale di armi e munizioni. I fatti si riferiscono all’11 novembre scorso, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Gelese arrestato: è accusato di scippo e rapina. Si cerca il complice

Ravanusa, ore 17.00 E’ accusato di essere responsabile di una serie di scippi avvenuti negli ultimi mesi nel centro di Ravanusa, ai danni di donne del luogo, soprattutto anziane. Mario Cammalleri, 19 anni, di Gela è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri della locale Stazione. Nei suoi confronti era stato spiccato un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip del Tribunale di Agrigento, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Incidente mortale: la vittima era Filippo Vasapolli

Ravanusa, ore 14.30 Ancora sangue sulle strade agrigentine. A causa di un incidente stradale avvenuto sulla statale 123 che collega Canicattì con Campobello di Licata, nei pressi del bivio per Ravanusa, è morto un infermiere professionale ravanusano, Filippo Vasapolli, 49 anni, impiegato all’ospedale Barone Lombardo. L’uomo, che viaggiava su una Opel Vectra, si è scontrato con un Suv condotto da Lillo Angelo Ciotta, 49 anni. Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Incidente Pintacrona: assolto in appello Giuseppe Pendolino

Ravanusa, ore 21.33 La terza sezione della Corte d’Appello di Palermo, presieduta da Raimondo Lo Forti, ha assolto con formula piena Giuseppe Pendolino, il camionista (34 anni) di Ravanusa condannato, in primo grado, dal giudice Ezio Damizia della sezione distaccata di Licata del Tribunale di Agrigento a 8 mesi di reclusione perché ritenuto responsabile della morte della studentessa licatese di 15 anni, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Stalking: arrestato un romeno

Ravanusa, ore 17.54 I Carabinieri hanno arrestato Ionut Chiarita, 29enne, di nazionalità rumena, già noto alle Forze dell’Ordine. L’uomo è stato colpito da ordinanza del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Agrigento in quanto ritenuto responsabile di incendio doloso e stalking. La magistratura ha emesso il provvedimento restrittivo avendo concordato pienamente con le risultanze di un’attività investigativa Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Non doversi procedere per l’assessore Gattuso. Era stato denunciato da Cassaro

Ravanusa, ore 19.31 “Non doversi procedere nei confronti di Calogero Gattuso per estinzione dei reati a lui ascritti per mancanza della condizione di procedibilità”. Con questa sentenza, il giudice di Pace di Ravanusa, Maria Chillura Martino, con l’intervento del pubblico ministero Calogero Montante, ha disposto il non doversi procedere nei confronti dell’assessore comunale Lillo Gattuso, Leggi il resto di questo articolo »

Violenza privata: Ravanusano arrestato a Campobello

Campobello di Licata, ore 20.01 Un ravanusano di 25 anni è stato tratto in arresto nel dai militari della Stazione di Campobello di Licata che, collaborati dai colleghi di Ravanusa, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Agrigento. L’arrestato, Carmelo Avarello, bracciante agricolo di Ravanusa, è gravemente indiziato di violenza privata, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Concorso in rapina: preso il terzo complice romeno

Ravanusa, ore 20.00 Un romeno di 23 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Ravanusa, in esecuzione di un’ordinanza emessa in mattinata dal G.I.P. del Tribunale di Agrigento. Costantin Adrian Coseu, operaio, è gravemente indiziato di essersi reso responsabile di rapina aggravata in concorso. Il Gip infatti, condividendo le risultanze di un’attività investigativa condotta da personale della Stazione del luogo, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Operazione “Bedrock”: materiale inerte di dubbia provenienza per realizzare il porto turistico

Ravanusa, ore 16.30 Le Fiamme Gialle di Agrigento hanno perquisito le sedi di alcune società che hanno fornito sabbia e pietrisco per la costruzione del Porto di Licata. La Procura della Repubblica del capoluogo ipotizza, infatti, un giro milionario di fatture false, emesse da alcune ditte di Ravanusa e Licata per giustificare la provenienza di materiale da cava, estratto in modo abusivo e fatto Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Picchia una donna: arrestato Sciacchitano

Ravanusa, ore 20.10 I Carabinieri della Stazione di Ravanusa durante il pomeriggio hanno sottoposto a fermo Salvatore Sciacchitano, 51enne, ravanusano, pregiudicato, ritenuto responsabile di gravi lesioni nei confronti di una donna del luogo. Più dettagliatamente, i militari dell’Arma, allertati tramite il 112 a seguito della violenta aggressione posta in essere dall’uomo, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Ricettazione: carabinieri denunciano campobellese

Ravanusa, ore 22.33 Carabinieri della locale Stazione, hanno segnalato, sempre in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, M.A., domiciliato nella vicina Campobello di Licata, ritenuto responsabile di ricettazione. I militari dell’Arma, infatti, a seguito di un’ispezione presso l’abitazione del giovane, già noto, lo hanno trovato in possesso di due personal computer, un tablet, Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Rapina a coppia di Finlandesi: arrestato il secondo componente della banda

Ravanusa, ore 8.45 I carabinieri della Stazione di Ravanusa, in prosecuzione delle indagini relative ad una rapina che nel giugno aveva visto come vittime due turisti finlandesi che stavano trascorrendo un periodo di vacanza proprio a Ravanusa, hanno arrestato su ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento, Mihai Tiberiu Baciu, cittadino rumeno di 24 anni, operaio, ritenuto uno dei responsabili Leggi il resto di questo articolo »

Blitz Fruit & Drug: chiusa inchiesta. Processo il 10 ottobre

Ravanusa, ore 18.42 Concluse le indagini dell’operazione “Fruit &Drug” condotta dalla tenenza della Guardia di finanza di Licata, con il coordinamento tecnico del luogotenente Angelo Azzolino. Notificata la chiusura inchiesta agli indagati e fissata la prima udienza per il 10 ottobre prossimo davanti al Giudice Alberto Davico. Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Rapina a due Finlandesi: romeno in carcere

Ravanusa, ore 19.21 I Carabinieri della Stazione di Ravanusa, hanno arrestato Calin SABOU ANDREI di 24 anni, in esecuzione di un’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dall’ufficio GIP presso il Tribunale di Agrigento. In particolare la predetta misura veniva adottata a seguito dell’attività investigativa effettuata dai militari dell’Arma, che permetteva di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dello stesso Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Nel pomeriggio i funerali di Vito Cimino

Ravanusa, ore 10.32 Si svolgeranno oggi alle 17 presso la chiesa Santa Crice di Ravanusa i funerali di Vito Cimino, 55 anni, l’emigrato morto sulla spiaggia di Mollarella domenica scorsa. L’uomo ha accusato un malore mentre si trovava sull’arenile assieme ai suoi familiari. Nonostante i soccorsi immediati, Cimino è morto sul colpo. Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusano morto in spiaggia a Mollarella

Ravanusa, ore 09.55 Tragedia ieri a Licata sulla spiaggia di Mollarella. Doveva essere una domenica di relax per un cinquantacinquenne di Ravanusa, ed invece la sua vita è stata stroncata da un malore rivelato fatale. Inutile il tempestivo intervento dei bagnanti, che hanno visto Vito Cimino accasciarsi e morire. Nonostante i soccorsi, infatti all’ arrivo in pronto soccorso dell’ ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Blitz Drug & Fruit: tornano in libertà i cugini Ciotta

Ravanusa, ore 23.33 Tornano in libertà gli omonimi cugini, Angelo Ciotta e Angelo Cono Ciotta, entrambi di Ravanusa, rispettivamente di 26 e 21 anni. I due giovani, arrestati dalla Guardia di finanza nell’ambito del blitz Fruit & Drug per un vasto giro di droga, difesi dall’avvocato Ignazio Valenza junior, hanno ottenuto dal giudice per le indagini preliminari, Alberto Davico, misure meno afflittive rispetto al carcere. Leggi il resto di questo articolo »

Rietina di Sommatino: cavallo imbizzarrito ferisce sette persone

Sommatino, ore 22.03 Disavventura per due ravanusani rimasti feriti a causa di un cavallo imbizzarrito che ha seminato panico nel centro storico di Sommatino. Assieme alla loro famiglia stavano assistendo alla tradizionale “Rietina” che si svolge nel centro nisseno vicino alla città di Ravanusa, quando si sono avvicinati al cavallo bardato con carretto al traino. Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, Grave incidente stradale: ferito il consigliere provinciale Carmelo D’Angelo

Ravanusa, ore 18.03 Il consigliere provinciale del Pdl, Carmelo D’Angelo è rimasto ferito in un grave incidente stradale. D’Angelo era alla guida della sua autovettura, un’Alfa 159 che per cause in corso di accertamento si è scontrata frontalmente con un autocompattatore della Dedalo ambiente. L’incidente si è verificato nei pressi della diga Furore sulla strada che collega Naro con la statale 115. Leggi il resto di questo articolo »

Sorpreso a rubare, arrestato Salvatore Ciragolo

Ravanusa, ore 15.48 La scorsa notte i carabinieri hanno tratto in arresto Salvatore Ciragolo,  38 anni di Campobello di Licata. L’ uomo è stato sorpreso, in un capannone sito nelle campagne al confine tra il territorio di Ravanusa e Campobello di Licata, a rubare materiale ferroso. Leggi il resto di questo articolo »

Operazione antimafia ”Crimiso” nel trapanese, anche un ravanusano alle manette

Ravanusa, ore 11.50 Nell’ ambito dell’operazione antimafia ”Crimiso” effettuata nel trapanese, che ha fatto scattare le manette ai polsi per dodici soggetti e e quindici avvisi di garanzia, c’è anche Salvatore Giordano, 54 anni di Ravanusa ma residente a Milano. Leggi il resto di questo articolo »

Omicidio Lo Jacono: fermato anche un ravanusano

Ravanusa, ore 17:37 C’è anche il ravanusano Antonino Giarrana, 29 anni, tra i tre giovani fermati dai carabinieri del Gruppo di Monza e della Compagnia di Desio perchè ritenuti coinvolti nell’omicidio di Franca Lo Jacono, la donna uccisa nel suo box a Desio. La donna era la consuocera di Paolo Vivacqua, ucciso in Brianza nel mese di novembre scorso. Leggi il resto di questo articolo »

Fermati tre uomini per l’omicidio di Franca Lo Iacono, tra cui un canicattinese

Ravanusa, ore 11.40 Sono stati posti allo stato di fermati dai carabinieri di Desio in collaborazione con i colleghi di Monza tre uomini ritenuti responsabili dell’omicio di Franca Lo Iacono consuocera di Paolo Vivacqua ucciso anch’ esso a Desio. Secondo le prime indiscrezioni uno dei tre sarebbe originario di Canicattì. Adesso si indaga sul movente dell’omicidio, Leggi il resto di questo articolo »

Uccisa la consuocera di Paolo Vivacqua

Ravanusa, ore 9.00 Si pensa sia di stampo mafiosa la causa della morte di Franca Loiacono, 61 anni uccisa a Desio. La donna è stata trovata sulla autovettura sgozzata all’ interno del garage della propria abitazione di in via dei Mariani. Chi ha compiuto tale gesto ha provato ad uccidere la donna con una pistola calibro 7.65, arma trovata accanto il corpo della donna, ma qualcosa non è andato come previsto e l’assassino ha afferrato un coltello tagliando la gola alla donna. Leggi il resto di questo articolo »

La Dedalo torna in possesso di alcuni beni: disposto dissequestro

Licata, ore 17:54 Primo round giudiziario a favore della Dedalo ambiente, la società d’ambito che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Dopo il sequestro di alcuni beni, lo scorso primo giugno, per un valore di 2 milioni di euro, la Dedalo è tornata in “possesso” del capannone dell’area industriale di Ravanusa, detto “Polo tecnologico” che era stato inserito tra i beni oggetto del provvedimento Leggi il resto di questo articolo »

Articoli recenti