Archivi per la categoria ‘Sport’

Calcio Promozione: Canicattì e Ravanusa alla prova del 9

CANICATTI’ – Ottava giornata del campionato di Promozione con un calendario alquanto variegato e difficile per le squadre agrigentine. La vice capolista del girone D, l’Aragona di mister Alessio Sferrazza, forte Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa calcio: Loggia resta in panchina. Oggi impegno di Coppa ad Aragona

RAVANUSA – Fiducia incondizionata, si va avanti con mister Angelo Loggia. Indietro non si torna. La dirigenza del Ravanusa calcio conferma la fiducia nei confronti del mister biancorosso e respinge le Leggi il resto di questo articolo »

A Santa Croce Camerina i primi tre punti del Canicattì calcio

CANICATTI’ – Finalmente è arrivata! Ecco la prima vittoria nel campionato di promozione che regala 3 punti in classifica e soprattutto morale all’interno dello spogliatoio, dopo un inizio di Leggi il resto di questo articolo »

Loggia presenta le dimissioni da allenatore del Ravanusa: la società le respinge

RAVANUSA – Angelo Loggia ha annunciato le sue dimissioni da allenatore del Ravanusa, al termine della sconfitta rimediata in casa Leggi il resto di questo articolo »

Biondi regala la vittoria al Licata. Ravanusa calcio in piena crisi

RAVANUSA – L’acuto del talentuoso Luca Biondi, cresciuto nelle giovanili della Santa Sofia, regala la vittoria al Licata di Mimmo Bellomo al termine di una partita giocata soprattutto a centrocampo Leggi il resto di questo articolo »

Promozione: la Polisportiva Palma perde in casa, tre punti all’Aragona

PALMA DI MONTECHIARO – La polisportiva continua a non vincere. Il meccanismo si è inceppato e le squalifiche hanno influito pesantemente sulla squadra del presidente Lillo Amato. Il derby Leggi il resto di questo articolo »

Il blackjack secondo Shaquille O’Neal: nasce lo Shaq Jack

Prendete un omone di 216 centimetri per 147 chilogrammi di peso: cosa mai potrebbe fare nella vita? La risposta è semplice, diventare uno dei più acclamati Leggi il resto di questo articolo »

Tutto pronto per il raduno del Vespa club “Vespatizzati”

vespatizzati canicattì locandinaCANICATTI’ – Il Vespa club Canicattì “Vespatizzati” ha partecipato al decimo raduno nazionale “Città di Niscemi”. Il club canicattinese – sempre più Leggi il resto di questo articolo »

Il Ravanusa non sa vincere: 4 “polpette” dalla Nissa

 

RAVANUSA – La Nissa si prende la rivincita sul Ravanusa, che in Coppa Italia aveva superato il turno dopo una serie interminabile di calci di rigori. In campionato però è diverso: i nisseni, ottima squadra messa bene in campo da mister Angelo Cartone, non fa respirare i Leggi il resto di questo articolo »

Canicattì calcio: parte la campagna abbonamenti

CANICATTI’ – Parte ufficialmente oggi la campagna abbonamenti del Canicattì Calcio. Già decine di tifosi, dopo il ripescaggio in Promozione, hanno deciso di prenotare l’abbonamento, ancor prima Leggi il resto di questo articolo »

Alti e bassi per il grande calcio siciliano

All’esordio del campionato di serie A il calcio siciliano era stato al centro dell’attenzione e lusingato da un Palermo riuscito ad arrivare, senza particolari difficoltà, nelle zone più alte della classifica provvisoria. Nonostante gli entusiasmi conseguenziali alle prime efficienti prestazioni della squadra, negli ultimi giorni qualcosa è decisamente cambiato infatti i rosanero sono reduci da due sconfitte consecutive la prima fuori casa contro il Milan e la seconda in casa contro il Sassuolo. Tra i fischi dei tifosi delusi che al Barbera hanno preso il posto dei tradizionali cori di incitamento, si capisce subito che il Palermo ha giocato una delle sue partite peggiori ma il campionato continua e quindi il recupero deve essere immediato dal momento che la squadra di Iachini dovrà vedersela a breve con i granata e con la Roma. Lucidità e organizzazione saranno le parole d’ordine delle serie a scommesse e delle prossime partite in cui Vazquez e compagni dovranno dimostrare tranquillità e padronanza del campo così come l’hanno dimostrata nelle precedenti partite contro Genoa, Udinese e Carpi.

Se l’unica squadra siciliana in serie A deve ritrovare concentrazione e fiducia per tornare vincente, stessa cosa non si può dire per il Messina e per il Catania che nel girone C di Lega Pro hanno concluso le partite della settimana riportando rispettivamente un pareggio e una vittoria. Il Messina, come il Catania, proviene da un periodo difficile che l’ha visto protagonista di un ripescaggio dalla serie D e quindi il secondo pareggio della stagione ottenuto in trasferta contro il Benevento è stato importante soprattutto perchè la squadra campana è scesa in campo molto carica per una recente vittoria riportata sul Foggia. Diversi i risultati del Catania che, dopo avere affrontato due anni terribili, ha iniziato la stagione di campionato nel migliore dei modi proseguendo sulla scia del successo, infatti i rosazzurri hanno vinto sul campo del Matera per 1-0 grazie ad una rete di Scarsella e mercoledì scorso si sono imposti per 2-0 anche sul Monopoli con una doppietta del solito Scarsella che ha dimostrato ancora una volta ad un gongolante mister Pancaro di avere uno spiccato spirito d’iniziativa insieme ai compagni Falcone, Ferrario e Calderini.

In Sicilia il calcio è uno sport seguito e apprezzato non solo da parte delle grandi formazioni di sempre, ma anche da parte dei giovanissimi che vengono addestrati a dovere nelle scuole calcio presenti in diverse province regionali. La Scuola Calcio Sicilia di Messina nei giorni scorsi è stata al centro dell’attenzione per l’arrivo del nuovo direttore tecnico Armando Cascione, già noto a molti appassionati di calcio per avere giocato in serie A e in serie B nei lontani anni ’80. Armando Cascione vanta una presenza in Nazionale Under-21 ed è conosciuto anche per essere il fortunato padre di Emmanuel, giocatore di successo e capitano del Cesena. Il nuovo direttore tecnico con esperienza decennale nel settore giovanile è senza dubbio un bel colpo messo a segno dal vice presidente della scuola calcio Antonello Panebianco che per il futuro dei suoi ragazzi ha in mente grandi progetti.

Il Ravanusa di mister Loggia in trasferta a Ragusa

RAVANUSA. Completata la preparazione in vista della difficile trasferta di oggi a Ragusa, dove i biancorossi del Ravanusa calcio, incroceranno, con la ferma volontà Leggi il resto di questo articolo »

Quattro innesti importanti nel Canicattì calcio

CANICATTI’ – La società Canicattì calcio, rende noto che in ottica potenziamento organico, ha raggiunto l’accordo per la stagione sportiva 2015/2016, con i Leggi il resto di questo articolo »

Il Ravanusa impatta in casa con l’Atletico Gela

 

RAVANUSA – Buono l’esordio del Ravanusa davanti al proprio pubblico nel torneo di Promozione. Un ritorno nel campionato regionale per la squadra biancorossa dopo 23 anni di attesa, salutato dalla presenza di circa 500 persone sugli spalti, tra cui anche il sindaco Carmelo D’Angelo e l’assessore allo Sport, Gianfilippo Lombardo, che prima del fischio d’inizio ha premiato la società per lo storico passaggio in Promozione. La squadra di casa ha ottenuto un punto prezioso nei confronti di un avversario temibile che ha dimostrato sul campo quanto vale. Ed i timori della vigilia erano fondati per la squadra ravanusana. Anche perché mister Loggia partiva da una situazione di handicap per l’assenza di 4 pedine importantissime: Giuseppe Loggia, Gabriele Giarrana, Nicolò Lo Curto e William Intorre appiedati dal giudice sportivo la scorsa stagione, da scontare in questo campionato. Decidono i due rigori (entrambi molto dubbi) assegnati dal direttore di gara ai due contendenti. Tutto nel secondo tempo: all’11’ con Di Salvo che dal dischetto batte Gerbo (portiere a destra, tiro angolato sulla sinistra) e dopo la mezzora con Ascia (migliore in campo) che supera Strano con un tiro potente e preciso dagli 11 metri. La gara è stata comunque equilibrata, con occasioni non sfruttare per la squadra locale ed altre per i gelesi che hanno fatto sentire la prestanza fisica dei più giovani messi in campo da mister Misiti. Ammoniti Di Liberto e Agozzino per il Ravanusa, Argetta e Raccuglia per la formazione ospite. La cronaca: Gela inizia in attacco. Al 4’ la conclusione di Nicostra è debole e non impensierisce Strano più di tanto. Al 13’ Leandro Cimino dal limite, dribbla due avversari, si gira ma spedisce alto. Punizione di Ascia al 22’ con conclusione al di sopra della traversa. Sempre Ascia al 32’ manda di poco alto un pallonetto calibrato. L’occasione per l’Atletico arriva al 34’ con Mezzasalma che si gira ed al volo manda alta la palla. Nel secondo tempo al 21’ punizione dal limite per il Ravanusa, calcia Di Salvo e la palla fa la barba al palo. Al 26’ incursione in area del neo entrato Brancacci ma al momento di tirare commette fallo. Poi i rigori. E finisce in parità.

IL COMMENTO DEL MISTER

Angelo Loggia:
Ormai la partita è andata e abbiamo pareggiato ma contro una buona squadra. Il primo dispiaciuto sono io che sono uno a cui piace imporre il proprio gioco, corsa, grinta e intelligenza devono essere alla base del nostro lavoro. Dobbiamo tornare quelli visti nel campionato dell’anno scorso, il pareggio contro l’atletico Gela è stato giusto.
Dobbiamo farci un esame di coscienza perché tutti si aspettavano di più da noi.  Purtroppo abbiamo regalato il primo tempo, giocando al di sotto delle nostre potenzialità e senza cattiveria agonistica. Poi nella ripresa abbiamo giocato con più tranquillità, anche con maggiore cattiveria. Dispiace perché eravamo passati in vantaggio ma subito dopo abbiamo commesso l’errore di tirarci troppo indietro.
Il gioco non convince ancora del tutto ed è lecito, ed auspicabile, che esso migliori nelle prossime settimane anche in considerazione della rosa a disposizione.  E’ però assolutamente plausibile, ed anche in questo caso altrettanto auspicabile, dover concedere un po’ di pazienza l’auto è di grossa cilindrata, ma c’è bisogno di assemblare al meglio il motore per beneficiare delle sue enormi potenzialità l’importante è concentrarsi per la prossima partita e non sottovalutare la trasferta, ci aspettano altri 90′ difficili, consapevoli che in questa stagione sarà difficile.

IL TABELLINO

Ravanusa 1

Atl. Gela 1

Ravanusa: Strano, Giarrana, Lo Coco (40’ st A. Avarello), Di Liberto (24’ st Vangelista), Piccirillo, Guarnotta, Cimino, D’Angelo (3’ st Agozzino), Falsone, Di Salvo. Allenatore Loggia. A disposizione: Sardella, Ninotta, F. Avarello.

Atletico Gela: Gerbo, Argetta, Raccuglia, Nicotra, Giarratana, Rodolfi, Mezzasalma, Falsaperla (8’ st Brancacci), Ascia, Vittoria, Navanzino (8’ st Napolitano). Allenatore Peppe Misiti.

Arbitro: Debole di Enna. Assistenti Virgilio e Bennici di Agrigento.

Reti: 11’ st Di Salvo su rigore, 32’ st Ascia su rigore.

 

 

Canicattì calcio: Arriva Iannello. Domani al Bordonaro il ritorno di Coppa

CANICATTI’ – Continua l’opera di rafforzamento dell’organico a disposizione di mister Raimondo Filippazzo. Il Canicattì ha inserito in organico il fortissimo centrale difensivo Gero Iannello (ex Raffadali), che va ad aggiungersi in una rosa già competitiva.  Leggi il resto di questo articolo »

Coppa Italia Promozione: Canicattì sconfitto a Caltanissetta: ma c’è tempo per la rimonta

CANICATTI’. Si torna sconfitti da Caltanissetta, nella gara di andata di Coppa Italia.  Malgrado il 2 a 0 dall’Atletico, il Canicattì disputa una buona gara, durante la quale, soprattutto nel primo tempo è riuscito a mettere in evidenza una buona organizzazione di gioco che ha Leggi il resto di questo articolo »

Dopo 20 anni la Pgs Domenico Savio non partecipa al campionato di calcio a 5

CANICATTI’. La ASD PGS Domenico Savio comunica la chiusura delle proprie attività con la Federazione Italiana Gioco Calcio. Dopo le vicissitudini legate alla scomparsa dei salesiani da Canicattì, anche la Polisportiva giovanile salesiana chiude i battenti con il calcio a 5. Leggi il resto di questo articolo »

Esordio senza reti per il Ravanusa in Coppa Italia

RAVANUSA. L’esordio casalingo in Coppa Italia per la matricola Ravanusa non è dei migliori, nonostante la squadra di mister Angelo Loggia abbia giocato bene, soffrendo per l’espulsione diretta

Leggi il resto di questo articolo »

Promozione, le sfide di Coppa Italia: il Canicattì in trasferta a Caltanissetta

AGRIGENTO. Esordio stagionale per le squadre agrigentine che militeranno nel campionato di Promozione. Si inizia con la Coppa Italia, in campo diverse squadre agrigentine, che daranno vita a derby molto interessanti. Si gioca oggi alle  16, con ritorno, a campi invertiti, il 7 settembre sempre allo stesso orario. Leggi il resto di questo articolo »

Ecco la maglia ufficiale del Canicattì calcio

CANICATTI’. Ecco la nuova maglia per la stagione 2015/2016 del Canicattì. I colori (biancorosso) sono gli stessi da 90 anni a questa parte. Leggi il resto di questo articolo »

Canicattì calcio: triangolare con Sancataldese e Beretti Akragas

CANICATTI’. Continuano le amichevoli di preparazione alla nuova stagione per il Canicattì calcio.
I ragazzi di Mister Filippazzo, saranno impegnati Leggi il resto di questo articolo »

Presentato il Città di Ravanusa, 4 nazioni alla partenza sotto lo sguardo di Totò Antibo

RAVANUSA. Presentata oggi, nella sede dell’ACSI Sicilia a Siculiana, la lista dei partecipanti alla ventiduesima  edizione del trofeo podistico ACSI Leggi il resto di questo articolo »

Favara, Rally: Alla coppia Bruccoleri – Rosato il secondo Siciliy Expo Race

AC Francesca Cipriani, Carlo Valenti, miss Ragazza Expo 2015FAVARA. Duplice affermazione, sulla pista di casa, per il velocissimo “cronoman” e “pistard” favarese Luigi Bruccoleri, con la Renault Clio Super 1600 assemblata dall’ennese Br Sport, al culmine di un appassionante weekend motoristico “tutto compreso” Leggi il resto di questo articolo »

Ravanusa, I regali copiati: due defibrillatori nello stesso pomeriggio

defibrillatore ravanusa lauricella defibrillatore ravanusa giuntaRAVANUSA. Tra i due litiganti, il terzo gode. E’ sempre stato così e così è stato a Ravanusa, in occasione di un torneo di calcio intitolato alla memoria del compianto onorevole Salvatore Lauricella, presidente dell’Ars e ministro della Repubblica Leggi il resto di questo articolo »

Michele Cardillo vince la StraRovitelli

StartCANICATTI’. Si è corsa la StraRovitelli, gara podistica organizzata dalla Pgs Domenico Savio. Sul podio della gara 7 km maschile ha visto Michele Cardillo  come primo classificato, Abedel Frim Boomalik secondo classificato e terzo Maurizio Lalicata.  Per quanto riguarda Leggi il resto di questo articolo »

I “Vespatizzati” partecipano al Raduno di Comiso

vespatizzati canicattìCANICATTI. Nuovo successo del Vespa Club Canicattì “Vespatizzati” al raduno, giunto ormai alla sua settima edizione, “Il volo della Vespa” che si è svolto a Comiso. Si è trattato di un motoraduno – passeggiata con percorso culturale lungo la Valle dell’Ippari. Soddisfazione Leggi il resto di questo articolo »

Articoli recenti