Condannata donna per stalking

Grotte, ore 9.00 Minacce, moleste telefoniche e coltellate, è questa la motivazione che ha spinto il gip del tribunale di Agrigento a condannare una donna quarantacinquenne di Grotte per stalking. Vittima di questa vicenda è un uomo (marito di una delle due donne coinvolte), che era “d’ intralcio” per la relazione che era nata tra le due donna. A carico della donna è stata emessa un ordinanza di divieto di avvicinamento.