Consiglio provinciale convocato per il 28 agosto. Sarà trattato il Bilancio

Agrigento, ore 19.49 La conferenza di capigruppo del Consiglio provinciale, presieduta da Raimondo Buscemi, ha stabilito la data della prossima seduta dell’Aula “Silvia Pellegrino”. Il Consiglio tornerà a riunirsi il 28 agosto alle 19 ed il primo punto all’ordine del giorno sarà la sessione di Bilancio, con l’approvazione del piano triennale delle opere pubbliche, il piano delle alienazione dei beni di proprietà della Provincia, ed il Bilancio annuale di previsione 2012. La scadenza dell’incarico ai revisori dei conti rischia di far saltare il Bilancio della Provincia. La proroga consentita per legge infatti scade il 31 agosto ed i tempi per l’approvazione dello strumento contabile sono praticamente stretti. Da qui la necessità di approvare lo strumento contabile entro il 31. E nasce un nuovo scontro tra maggioranza ed opposizione.  In Consiglio provinciale continuano le scintille soprattutto tra Pdl da una parte ed Mpa – Pd – D’Orsi dall’altra. Il capogruppo del Pdl, Ivan Paci ha chiesto il rinvio del Piano Triennale delle Opere Pubbliche, Piano delle Alienazioni e Bilancio. Gli ha fatto eco Roberto Gallo che ha suggerito al Presidente D’Orsi di ritirare lo strumento di programmazione economica ed il piano triennale per avere le idee più chiare. “A proposito del Bilancio – ha detto il presidente D’Orsi nel suo intervento –  qualche tempo addietro ho convocato una riunione dei capigruppo, ma furono pochi a presentarsi ed ad oggi sto ancora attendendo risposte”. Il Consiglio deve ancora discutere: un riconoscimento di un debito fuori bilancio, della Costituzione delle “Società per la Regolamentazione del Servizio di gestione rifiuti Ato 4 Agrigento Provincia Est” ed Ato 11Agrigento Provincia Ovest” – Approvazione schemi Statuto e Atto Costitutivo, e della nomina dei nuovi componenti del  collegio dei Revisori dei Conti.

Lascia un Commento

Articoli recenti