Coppa Italia Promozione: Canicattì sconfitto a Caltanissetta: ma c’è tempo per la rimonta

CANICATTI’. Si torna sconfitti da Caltanissetta, nella gara di andata di Coppa Italia.  Malgrado il 2 a 0 dall’Atletico, il Canicattì disputa una buona gara, durante la quale, soprattutto nel primo tempo è riuscito a mettere in evidenza una buona organizzazione di gioco che ha permesso di creare quattro limpide occasioni da gol, subendo le due reti che hanno poi determinato il risultato finale a causa di due errori individuali dei giocatori canicattinesi. Poco nei primi 20′, dove le squadre si studiano a centrocampo.  Da un calcio di punizione, l’arbitro al 25′ concede un rigore (abbastanza dubbio) con il quale Scudera porta in vantaggio i nisseni. Dopo, tre limpide palle gol consecutive per i biancorossi con Santangelo, Fanara e con Cutaia, che incredibilmente non si concretizzano. Nel secondo tempo le squadre hanno un chiaro calo fisico e si vede ben poco in campo.
Da sottolineare un’ottima girata di Fanara con miracoloso intervento del portiere e una doppia conclusione ravvicinata, prima di Santangelo e poi di Motta, ma senza esito.  L’Atletico raddoppia al ventesimo con un eurogol di Casabona, con un tiro a giro imprendibile. Buona la squadra nissena che è apparsa molto quadrata e ben messa in campo. I biancorossi meglio il primo tempo, dove a tratti hanno fatto vedere anche delle buone giocate; nota positiva per i juniores, che hanno fatto una buona partita e che hanno dimostrato che si può contare su di loro nell’arco della stagione.
Mister Filippazzo avrà ancora da lavorare con i suoi ragazzi, anche in termini di cattiveria da mettere in campo e soprattutto sotto-porta.
La società dal canto suo, sta cercando di puntellare la squadra con alcuni elementi che facciano fare il salto di qualità alla rosa che è a disposizione del mister.


Giuseppe Sancinito

Lascia un Commento

Articoli recenti