Dall’America a Naro sulle tracce di Piero Barone “Il Volo”

americane per il voloNARO. Si sono conosciute su facebook accomunati dalla passione per il trio di tenori italiani “Il Volo”. E dalle loro conversazioni in chat hanno deciso di approfondire la conoscenza di questi ragazzi. Negli Stati Uniti hanno seguito diversi concerti ed hanno conosciuto personalmente Ignazio, Gianluca e Piero, i tre ragazzi che con il brano “Grande amore” hanno vinto il festival di Sanremo. E adesso hanno deciso di visitare i luoghi in cui i tre ragazzi sono nati ed hanno vissuto. Maria Agostini Leps, l’unica che parla bene l’italiano essendo originaria di Catania, pensionata di 72 anni e vedova, proveniente da Oreland City in Pennsylvania, Madeline Vitella (pure lei origini siciliane, la famiglia era di Casteltermini), 75 anni, proveniente da Hamilton, Joan Brenin, 71 anni, partita da Palm beach Garden e la più “piccola” del gruppo, Deborah Georgini Beaupre, 61 anni di Houston in Texas, sono partite dalle proprie città e si sono incontrate a Roma per dare inizio ad un viaggio che toccherà le tre città dei ragazzi del Volo: Roseto degli Abruzzi, Marsala e Naro. In provincia di Teramo, in Abruzzo, le quattro fan americane de “Il Volo” hanno incontrato il papà ed il nonno di Gianluca Ginoble e sono state accolte anche in municipio. Stessa cosa a Marsala dove hanno incontrato la sorella di Ignazio Boschetto, Antonina ed hanno cenato presso la pizzeria dei Desideri dopo essere state ricevute dal segretario generale del Comune di Marsala (attualmente commissariato). Ultima tappa del viaggio Italo – siciliano è stata Naro, la città di Piero Barone. Anche qui è stata calorosa l’accoglienza delle ragazze de “Il Volo Naro fanclub”, Alessia Bruccoleri e Wendalina Licata. In municipio la solenne cerimonia con il sindaco Lillo Cremona, il vice sindaco Lidia Mirabile e la mamma di Piero, Eleonora Ognibene. Poi un giro turistico alla scoperta del barocco di Naro e dei suoi monumenti: il Castello, il vecchio Duomo. Ed infine la pausa all’agriturismo di Gino Vitanza dove hanno fotografato pavoni e galli. Il tour siciliano si concluderà con la visita alla città di Agrigento e poi a Taormina. Poi il rientro a Roma e da li tutte e quattro torneranno alla vita di sempre. Sono pensionate ma hanno lavorato per tutta la vita: Deborah era proprietaria di un car washing, Maria era impiegata della banca Jp Morgan, Joan ha lavorato come agente immobiliare di viaggio. Mentre Madline è stata “Advertismen per lo Stato americano”. Ognuna di loro ha il cantante preferito: Maria, che porta una collanina con la scritta “Il Volo” è innamorata di tutti e tre i ragazzi, Madeline ha un debole per Ignazio, Joan invece è affezionata a Piero e Deborah è legata a Gianluca. Storie diverse, un un’unica passione: i ragazzi de “Il Volo” che seguono in tutti i concerti.

ENGLISH

NARO. They met on facebook share a passion for the Italian trio of tenors “The Flight”. And from their conversations in chat they have decided to learn more about these guys. In the United States they followed several concerts and have personally met Ignatius, Piero and Gianluca, the three boys with the song “Big Love” won the Sanremo Festival. And now they have decided to visit the places where the three boys were born and lived. Maria Agostini Leps, the only one who speaks Italian well being originally from Catania, a retired 72 year old widow, from Oreland City in Pennsylvania, Madeline Veal (also her Sicilian roots, the family was Casteltermini), 75, coming from Hamilton, Joan Brenin, 71, started from Palm Beach Garden and the “smaller” of the group, Deborah Georgini Beaupre, 61 of Houston in Texas, departed from their city and met in Rome to initiate a trip that will visit the three cities of the children of Flight: Roseto degli Abruzzi, Marsala and Naro. In the province of Teramo, in the Abruzzo region, the four American fans of “The Flight” have met the father and grandfather of Gianluca Ginoble and were welcomed in the town hall. Same thing in Marsala where they met the sister of Ignazio Boschetto, Antonina and had dinner at the pizzeria Wish after they are received by the Secretary General of the City of Marsala (currently the police). Last leg of the trip Italo – Sicilian was Naro, the city of Piero Barone. Also here was the warm welcome of the girls of “The Flight Naro fanclub”, Alessia and Bruccoleri Wendalina Licata. In City Hall the solemn ceremony with the mayor Lillo Cremona, Vice Mayor Lydia Mirabile and Piero’s mother, Eleanor Ognibene. Then a tour to discover the Baroque of Naro and its monuments: the Castle, the old Cathedral. And finally the break agriturismi Gino Vitanza where photographed peacocks and roosters. The Sicilian tour will end with a visit to the city of Agrigento and then Taormina. Then return to Rome and from there all four will be back to business as usual. Are retired but worked all his life: Deborah owned a car washing, Maria was an employee of the bank JP Morgan, Joan worked as a realtor travel. While Madline was “Advertismen for the American state.” Each of them has their favorite singer: Maria, who wears a necklace with the inscription “The Flight” is in love with all three children, Madeline has a penchant for Ignatius, Joan is rather fond of Peter and Deborah is linked to Gianluca. Different stories, a single passion: the boys of “The Flight” that follow in all the concerts.

Lascia un Commento

Articoli recenti