Delia, si è svolta la giornata informativa dal tema “Sharka – Virosi delle Drupacee”

Giornata su SharkaDelia, ore 11.13 Si è svolto mercoledì 15 gennaio, presso l’aula consiliare del Comune di Delia, la giornata informativa dal tema “Sharka – Virosi delle Drupacee”. L’incontro è stato organizzato dalla Soat di Delia, nell’ambito del Programma di sviluppo rurale Sicilia 2007-2013 “Coltiviamo sviluppo … Sicilia, la terra del tuo futuro – Misura 111 – Azione 2 Informazione. Non è il primo evento che il Comune di Delia ospita in materia di agricoltura – ha detto l’assessore all’Agricoltura del Comune di Delia, Antonio Gallo, che ha portato i saluti del sindaco e dell’Amministrazione. Questo – ha detto l’assessore Gallo – grazie soprattutto alla Soat di Delia e dei suoi funzionari e dirigenti, che con il loro lavoro quotidiano mettono i produttori locali in condizioni di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze, utili a svolgere la propria attività agricola con professionalità. Competenze richieste ormai normativa di settore. Un particolare ringraziamento va al dottore Lelio Lunetta e al dottore Francesco Guarasci per la loro opera di promozione del territorio e il loro interessamento per il riconoscimento qualitativo dei nostri prodotti. Circa 70 i partecipanti, tra produttori, agronomi, braccianti e imprenditori, a dimostrazione dell’interesse che c’è per l’argomento, di cui hanno parlato i relatori. Bisogna fare attenzione – ha detto Giuseppe Santoiemma dirigente UO79 del Servizio 5 Fitosanitario regionale, illustrando la normativa in materia. Il produttore è tenuto a segnalare l’eventuale infezione delle piante al Servizio fitosanitario competente per territorio. Dopo l’accertamento del virus verrà delimitato il territorio, indicando il livello di espansione del parassita nella zona colpita. In questo caso il produttore è tenuto ad effettuare l’eradicazione delle piante infette. Per non incorrere nelle previste sanzioni, l’eradicazione delle piante infette va fatta chiedendo la verifica al servizio fitosanitario. Da parte sua Filadelfo Conti (Referente per PPV, UO 42 OMP Acireale – Servizio 5 Fitosanitario Regionale), è sceso di più nei dettagli riguardo le procedure diagnostiche per il riconoscimento del virus Sharka, mostrando in aula un ricco materiale fotografico per mettere gli agricoltori in condizioni di poter riconoscere facilmente le manifestazioni dell’infezione.