Di Ventura con Scrimali e Corbo, Paci con Salvaggio: possibili alleanze per il Ballottaggio

ettore di ventura ivan paciCANICATTI’ – E’ tempo di alleanze per il ballottaggio. Invece di fare campagna elettorale tra la gente, i due candidati approdati al turno supplementare delle amministrative 2016 a Canicattì, cioè Ettore Di Ventura ed Ivan Paci, sono impegnati in incontri per poter stringere nuove alleanze con le liste i cui candidati sindaco sono rimasti esclusi dal ballottaggio. I più corteggiati sono i presentatori delle liste Scrimali e Sicilia futura che potrebbero andare con Ettore Di Ventura. Così come l’Udc che rientrerebbe nell’alveo della coalizione che a Palermo sostiene il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta. Con questa ipotesi, Di Ventura bloccherebbe il premio di maggioranza in Consiglio comunale. Dalla lista Scrimali fanno sapere di essere interessati ad un eventuale apparentamento ma con accordi chiari e precisi, senza sotterfugi. Ieri Antonio Scrimali, candidato sindaco giunto al terzo posto dietro a Di Ventura e Paci ha tenuto una conferenza stampa per ringraziare i propri elettori. Mimmo Licata, rieletto in Consiglio comunale con la lista Scrimali, ha tenuto a precisare che eventuali accordi devono essere ratificati ufficialmente e che l’apparentamento dovrà prevedere la presenza del simbolo della lista accanto a quelle che sostengono l’eventuale candidato con il quale si chiuderà l’accordo. Gino Alaimo, di Sicilia futura spinge per apparentare la lista con Di Ventura. Mentre dall’altra parte, con Ivan Paci, i potenziali partner potrebbero essere la lista Canicattì unica di Giovanni Salvaggio o eventualmente l’Udc che ha sostenuto Angelo Caico a primo turno. Il termine per la presentazione delle eventuali alleanze scade a mezzogiorno di domenica prossima. E dovranno essere anche indicati gli assessori con le squadre al completo. Ivan Paci, a primo turno aveva designato: Dario Scaglione, Giovanni Insalaco e Dina Nicosia. Dovrà indicarne altri due. Ettore Di Ventura ne aveva indicati 4: Enzo Di Natali, Katia Farrauto, Massimo Muratore e Alberto Tedesco. Dovrà integrare il quinto nominativo.

Lascia un Commento

Articoli recenti