PGS DOMENICO SAVIO 2012-2013

Dopo 20 anni la Pgs Domenico Savio non partecipa al campionato di calcio a 5

CANICATTI’. La ASD PGS Domenico Savio comunica la chiusura delle proprie attività con la Federazione Italiana Gioco Calcio. Dopo le vicissitudini legate alla scomparsa dei salesiani da Canicattì, anche la Polisportiva giovanile salesiana chiude i battenti con il calcio a 5. La PGS, prima associazione a svolgere la disciplina del calcio a 5 dal lontano ottobre 1995 ha deciso di non svolgere  più attività sportiva agonistica nel calcio a 5. Sono passati bellissimi momenti di gioie e vittorie regionali., e Nazionali. Momenti,  ove, l’aggregazione sociale, lo sviluppo dello sport con professionisti qualificati, la formazione dei giovani come onesti cittadini di molte generazioni, ha visto la PGS regina dello sport a Canicattì.  La PGS ha sempre svolto volontariato senza scopo di lucro ma solo per vedere i volti dei bambini, dei ragazzi e dei volontari sempre allegri.  Non ha mai chiesto nulla, non ha mai avuto connivenze con i politici o le grosse aziende alla ricerca degli sgravi fiscali. La PGS Domenico Savio è sempre stata acqua e sapone.  La PGS ha sempre vissuto nella semplicità, facendo allenamenti anche solo con un pallone perché non c’erano le condizioni economiche. La PGS si allenava per strada quando le strutture di Canicattì erano troppo intasate per essa. La PGS ha vissuto solo per i giovani. Ringraziamo tutti coloro che ci sono stati vicini, ci hanno sostenuto, ci hanno voluto bene.  Ringraziamo i delegati regionali e provinciali FIGC, gli animatori sportivi, gli allenatori, chi ci ha sostenuto per le gare e chi poi non ci ha più sostenuto. Ringraziamo  chi non c’è più e che dall’alto è sempre stato il nostro angelo custode. Ringraziamo i salesiani che ci sono stati e che ci hanno dato la loro spalla. Ringraziamo  anche i salesiani chi non l’ha fatto e non ci permetto più di avere un oratorio con i salesiani. Ringraziamo tutti i nostri atleti che hanno creduto e sudato la maglia. Ringraziamo tutte le associazioni sportive che hanno cercato i nostri atleti, anche a volte mettendoceli contro, “la PGS è una squadretta d’Oratorio”. Fieri di esserlo. Ringraziamo le associazioni sportive FIGC dei campionati regionali e interregionali Serie D, Juniores Regionali e allievi interprovinciali. Un grazie ai dirigenti, gli atleti e gli allenatori ci hanno sempre accolto e dimostrato amicizia che continua ad esserci anche ora. dalla serie A alla serie D, passando per i settori giovanili, siete stati meravigliosi. Ringraziamo il comitato provinciale e Regionale delle Enti di promozione Sportiva PGS che ci hanno sempre voluto bene, nonostante le umane incomprensioni su chi avesse o meno ragione sulle situazioni sportive e dirigenziali della nostra amata regione  e provincia. Ringraziamo tutte le associazioni sportive, e non, che ci sono stati accanto, con cui abbiamo collaborato e abbiamo raggiunto ambiziosi traguardi. Ringraziamo a chi dall’oggi al domani ci chiamerà per dire “ma perché non me lo dicevate, in qualche modo avremmo fatto!”. Ringraziamo a chi con un sorriso ci ha aiutati nelle burocrazie comunali  e provicniali e a chi ci ha sempre detto “Sordi nun ci n’è, quindi non fate richieste”. Ringraziamo il presidente e l’ufficio CONI di Agrigento per la loro pazienza nelle nostre, a volte, maldestre operazioni on-line. La PGS Domenico Savio non è morta, la PGS Domenico Savio tornerà. Auguri e buona vita nello sport ma soprattutto nel mondo.

Nella foto la formazione del 2012 – 2013 da cefalusport