Entro 144 giorni il progetto per la rete irrigua della diga Gibbesi

diga gibbesiRAVANUSA. Tempi rapidi e certi per la progettazione delle rete irrigua della Diga Gibbesi tra Ravanusa e Licata. Presso la sede dell’assessorato regionale all’Agricoltura e foreste di Palermo, alla presenza del commissario straordinario per i Consorzi di bonifica della Sicilia occidentale, Fabrizio Viola, che è il rappresentate legale del Consorzio 5 Gela e del responsabile unico del procedimento, Salvatore Marino, è stato firmato il contratto con la Ati “Co.ri.t. Srl”, ditta che si è aggiudicata la gara di appalto per la progettazione della rete irrigua della diga sul Gibbesi. Entro 144 giorni l’impresa dovrà presentare il progetto definitivo che partirà dal Gibbesi fino ad arrivare a Licata. Lo rende noto Maria Rosaria Coletti, presidente “Fagri” per la provincia di Agrigento. “Verranno effettuati – dice Coletti – ulteriori incontri tecnici e sopralluoghi sul posto, organizzate conferenze di servizi e tutto quanto preliminarmente necessario. Bisognerà poi passare ad un’altra fase: reperire somme necessarie per la realizzazione dell’ opera, ulteriori approvazioni, solite procedure e prassi burocratiche. Chiediamo agli organi competenti – aggiunge la responsabile Fagri – un intervento rapido e concreto”.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti