Favara, Omicidio Bellavia: una telecamera ha ripreso tutto, i killer hanno le ore contate

omicidio bellavia favaraFavara, 27 gennaio 2015 ore 8:28 – Una telecamera posizionata all’esterno del deposito di bibite, all’interno del quale è stato, ieri sera, assassinato Bellavia, ha, quasi sicuramente, ripreso l’arrivo dei killer o, addirittura, il momento stesso dell’esecuzione mafiosa. Tutto è affidato, ovviamente, alla funzionalità della video sorveglianza nel momento del crimine. In caso positivo, gli organi inquirenti avrebbero già nelle mani materiale interessante per ricostruire l’accaduto e per risalire all’identità dei componenti del gruppo di fuoco. Favara, intanto, si risveglia preoccupata e impaurita per l’omicidio ricollegabile alla latitanza di Gerlandino Messina, il boss della mafia arrestato a Favara il 23 ottobre del 2010.