Fortitudo sconfitta dalla Paffoni Omegna

Agrigento, ore 20.00 Dopo 26 giornate totali di imbattibilità casalinga, la Fortitudo “cade” al Pala “Moncada” e cede il passo alla Paffoni Omegna, perdendo con il punteggio di 53 a 61. Gli avversari spopolano guidati da un ottimo Farioli, che sfiora la tripla doppia e da un sempre più inserito Giacomo Mariani. Peccato per l’infortunio occorso a Christian Villani che ha preso una botta alla coscia che non gli ha permesso più di rientrare nel match. Tra gli agrigentini, buone le prestazioni di Vincenzo Di Viccaro e Giuseppe Anello che hanno realizzato rispettivamente 11 e 9 punti. Non fa drammi il coach della Fortitudo Moncada Agrigento, Franco Ciani per questa sconfitta che ha interrotto la strscia positiva in casa del team biancazzurro del presidente Salvatore Moncada. “Tutte le serie sono fatte per essere interrotte – ha commentato Ciani – e purtroppo è giunta anche la prima sconfitta in casa. La cosa che mi preoccupa è principalmente l’aspetto offensivo: una partita dove in difesa siamo stati abbastanza positivi ed efficaci; ma non facciamo canestro. Se giochiamo con paura, senza aggressività, senza coraggio, senza precisione sulle cose che facciamo, siamo una squadra mediocre. Non possiamo comunque dire che queste due partite rendono negativo il bilancio complessivo dei punti in classifica, né della posizione”. I ragazzi del presidente Moncada torneranno in campo il prossimo 2 dicembre, in trasferta a Recanati, e successivamente il 9 dicembre in casa contro Castelletto. La società Paffoni Fulgor basket, dal proprio sito ufficiale ha ringraziato la dirigenza della Fortitudo Agrigento, per aver accolto gli oltre 40  tifosi regalando loro l’ingresso al pala Moncada.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti