Gli alunni ITCG “Galileo Galilei” in visita nei cantieri della SS 640

Canicattì, ore 11.20 Un gruppo di studenti del quinto anno dell’istituto tecnico commerciale e per geometri “Galileo Galilei” di Canicattì ha visitato ieri i cantieri della strada statale 640 “Agrigento – Caltanissetta”. Accompagnati dai docenti, gli studenti hanno esaminato da vicino i particolari della grande opera ed in particolare il viadotto Serra Cazzola, in territorio di Canicattì. “Sono studenti che quest’anno affronteranno l’esame di stato – ha detto il docente Salvatore Polizzi – con un elaborato di un tronco stradale per cui la visita è importante per definire nella pratica ciò che abbiamo fatto attraverso la teoria”. “E’ anche una crescita didattica e personale – aggiunge la docente di Topografia Cettina Montana Lampo – che rende protagonisti gli studenti di un’opera che interessa il territorio in cui vivono”. I ragazzi in cantiere hanno ascoltato l’Ing. Costanzo Di Gioia, responsabile della sicurezza della “Empedocle”, la società che cura i lavori di ammodernamento a quattro corsie della SS 640: “Giacché è in costruzione la nuova 640- ha detto Di Gioia – è giusto che le scuole del territorio si avvicinano ai cantieri per conoscere le caratteristiche tecniche di costruzione. I futuri geometri hanno avuto modo di capire che la costruzione di una strada comporta una serie di programmi ben definiti, tra cui la sicurezza sui luoghi di lavoro e le caratteristiche tecniche, che fanno di un’opera un mosaico da consegnare in tempi dovuti”. Di Gioia ha approfondito la particolarità del viadotto Serra Cazzola, definito un prototipo per la spinta sincronizzata con cui viene realizzato gran parte del ponte.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti