Grave assenza dei consiglieri che dovrebbero sostenere l’amministrazione comunale

Campobello di Licata, ore 12:00 Ieri si è registrata l’assenza in Consiglio comunale di tutti i Consiglieri comunali che dovrebbero sostenere l’Amministrazione Comunale, un fatto grave che mai era accaduto nella storia politica della Comunità di Campobello di Licata.

Ancora più gravi le dichiarazioni rese dall’Assessore Mulè, unico presente, che ha dichiarato che la maggioranza in Consiglio è dell’opposizione e dovrebbero essere questi Consiglieri ad approvare gli atti in Consiglio, come se solo questi ultimi si devono fare carico delle proposte che arrivano dell’Amministrazione attiva e non anche e soprattutto quelli di maggioranza.

Eppure c’erano atti importanti quali l’adesione al nuovo soggetto giuridico che dovrà gestire i rifiuti a partire dall’anno prossimo, l’aggiornamento del piano di protezione civile, ma anche due debiti fuori bilancio ed una variante per un impianto produttivo.

Nella giornata precedente è stata altresì discussa la relazione del Sindaco sui primi 18 mesi dell’attività amministrativa, una relazione lacunosa per molti aspetti e senza un’analisi sullo stato di attuazione del programma amministrativo e senza un’analisi politica, fatta solo oralmente in Consiglio.

Su questo punto il gruppo del PD ha presentato una propria relazione, che sarà resa disponibile nel sito web del partito, dove si è dimostrato che per la stragrande maggioranza degli impegni scritti in quel programma fino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi nulla è stato fatto ed a nulla valgono le considerazioni che ci ritroviamo in una situazione finanziaria difficile poiché anche nel 2009 erano chiare alcune cose e con serietà non bisognava illudere le persone.

Oggi la situazione è drammatica.

Il Capogruppo a nome di tutto il gruppo del PD nelle proprie conclusioni ha affermato che “la strada per rinascere”, famoso slogan del Sindaco, è diventata una strada senza uscita, anzi una ci sarebbe ed è quella delle dimissioni e del ritorno al voto, con una nuova alleanza da sottoporre al vaglio della cittadinanza.

Se tutto ciò non avverrà, nei prossimi mesi il PD si attiverà con tutte le altre forze di opposizione, che lo vorranno, per adottare gli atti consequenziali.

Campobello di Licata, 22/6/2011

Il Capogruppo del PD di Campobello di Licata

Giuseppe Sferrazza

Lascia un Commento

Articoli recenti