Il consigliere Di Rosa su fenomeno sale giochi

 

  Agrigento, ore 17.40 “Le sale giochi costituiscono un fenomeno di devianze e dipendenze in costante crescita soprattutto fra i giovani che occorre contrastare con il contributo delle agenzie educative e delle istituzioni”, il dilagante fenomeno della apertura di nuove sale da gioco mi ha indotto ad interessarmi dal lato prettamente sociale di tale problematica, il Comune di Agrigento è sfornito di un “regolamento per la loro disciplina” per evitare facili strumentalizzazione occorre regolamentare il fenomeno e dotare l’ente di uno strumento che stabilisca le modalità e le procedure per la loro apertura. “Ho predisposto ai sensi dell’Art. 28 Comma 2, del vigente regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale una “Bozza” che in data 31 u.s. Ho inoltrato al Presidente del Consiglio Comunale, lo stesso ai sensi dell’Art. 28, comma 3, ha già trasmesso a sua volta al Dirigente del Settore competente per l’istruttoria di cui all’Art. 49 del d.lgs. n.267/00 per l’avvio dell’iter procedurale per l’eventuale approvazione definitiva da parte del Consiglio Comunale”. Il regolamento si pone l’obiettivo di disciplinare la problematica delle sale giochi dal punto di vista sociale (mettendo un freno alle licenze ) e urbanistico (ad esempio lontano dalle scuole, luoghi di culto, centri giovanili, strutture sanitarie). “Auspico che su questa tematica il Consiglio ritrovi le ragioni dell’unità per dare una risposta chiara e netta alle aspettative della comunità”.