locandina sportello amico

Il ticket sanitario si pagherà alla posta

locandina sportello amicoAGRIGENTO. Il progetto “Ticket sanitario, tutte le strade portano alla comodità” è stato presentato questa mattina presso il locali della direzione dell’Azienda sanitaria provinciale, alla presenza del general manager Salvatore Lucio Ficarra.  Illustrata la funzionalità del nuovo servizio “Sportello Amico” attivato già dallo scorso 10 luglio, in via sperimentale, su tutto il territorio provinciale di competenza Asp e finalizzato ad eliminare file ed inutili attese presso le strutture sanitarie per pagare i ticket dovuti per l’erogazione delle prestazioni.  Si tratta di un importante accordo siglato dall’azienda sanitaria (prima azienda firmataria in Sicilia) e da Poste Italiane che consente all’utenza, da subito, di potersi recare presso gli ambulatori con il solo intento di dedicarsi a visite e cure senza trafile e lungaggini amministrative. Il cittadino, prima della prestazione, può infatti raggiungere uno dei 5700 uffici postali abilitati al servizio “Sportello Amico” presenti sul territorio nazionale (43 in provincia di Agrigento) per perfezionare il pagamento del ticket e, successivamente, portare con sé la ricevuta di versamento il giorno della visita o dell’esame richiesto accedendo in maniera diretta ai servizi sanitari. Le modalità operative del servizio così come l’ulteriore possibilità, a breve scadenza, di effettuare i versamenti on-line attraverso un apposito spazio del sito www.postesalute.it linkabile anche dalle pagine del sito web istituzionale www.aspag.it, saranno illustrate dal direttore generale dell’Asp di Agrigento, Salvatore Lucio Ficarra, e dal responsabile Mercato Business e Pubblica Amministrazione dell’Area Territoriale Sud 3 di Poste Italiane, Maurizio Ciocca.