Ivan Paci (Pdl): D’Orsi non è il nostro candidato

Agrigento, ore 17.18 “L’esperienza D’Orsi non è replicabile. Noi in questi anni non abbiamo condiviso il suo modo di amministrare che è stato inefficace e inadeguato per le emergenze del  territorio e proprio per questo non intendiamo sostenerlo in futuro”. Taglia corto il capogruppo del Pdl in Consiglio provinciale, Ivan Paci sulle dichiarazioni del presidente D’Orsi che ha ricevuto le rassicurazioni dal suo leader di partito, Raffaele Lombardo, sulla sua ricandidatura alla guida dell’ente. “Il gruppo dirigente del Pdl – aggiunge Ivan Paci – ha al suo interno uomini capaci, leali e seri che possono essere candidati a ricoprire tale ruolo per cui, a scanso di equivoci,sin da ora rivendichiamo la guida della  Provincia. Presto avremo un incontro con il segretario nazionale, Angelino Alfano, per iniziare il percorso che porterà alle prossime elezioni provinciali. D’Orsi se lo può sognare di essere candidato e sostenuto dal Pdl – conclude il capogruppo in Consiglio provinciale – abbiamo fatto l’errore di appoggiarlo nel 2008, siamo stati fedeli e coerenti e lui ha ritenuto opportuno metterci all’opposizione”. La cifra del suo spessore e della sua coerenza politica si coglie nella contraddittorietà dei  comportamenti non ultimo l’amministrare ancora con il PD e al contempo volere essere candidato dal PDL.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti