esultanza gol ravanusa

Leandro Cimino “sveglia” il Saraceno: rete al 45′ e tre punti d’oro per il Ravanusa

RAVANUSA – Al 90’ lo stadio Saraceno “esplode”. Ad innescare la “miccia” la rete di Leandro Cimino che ha fatto conquistare al Ravanusa 3 punti importantissimi in chiave salvezza proprio ai danni di un avversario che era diretto concorrente dei biancorossi di mister Loggia. Le prove generali del goal, per la squadra di casa, sono durate quasi tutta la partita, ma il guizzo vincente è arrivato allo scadere quando ormai solo i nervi tesi tenevano i giocatori in campo, quando non c’erano più tecniche da seguire e moduli da sviluppare, con le gambe stanche e la testa rivolta alla rete che ha cambiato la giornata del presidente Dino Farruggio. La cronaca: al 6’ ci prova Lo Curto, ma il suo tiro è centrale e debole: Amico para facile. Dopo 5 minuti sono i nisseni ad essere pericolosi, la retroguardia ravanusana mantiene in gioco Diallo, sul filo dell’offside, ma in corsa arriva Termini che spazza con i piedi. Al 13’ è Cimino a provarci: alto. Siamo al 17’ quando Diallo spara alto quando il direttore di gara aveva già fischiato per il fuorigioco. Al 27’ la prima vera occasione per il Ravanusa: Vangelista di testa schiaccia ma Amico si supera in volo e si rifugia in angolo. Ancora 6 minuti e Cimino sfoggia la sua bravura: sforbiciata dal limite ed il tiro che finisce di pochissimo alto sulla traversa (3 minuti di applausi del pubblico per questo gesto atletico), al 36’ Merlo centra il palo dopo uno scambio con Cimino. Il secondo tempo si apre con un tiro debole di Loggia al 5’. Poi al 21’ Bonacasa non centra la porta. Al 30’ un altro palo centrato da Lo Curto. Al 40’ proteste per un contatto in area tra Amico e Gabriele Giarrana (subentrato a Vangelista). L’arbitro dice che si può proseguire tra le proteste dei ravanusani, con Giuseppe Merlo espulso dalla panchina. Quando tutto sembrava finito il genio di Leandro Cimino, dopo un batti e ribatti in area, beffa Amico con un mini cucchiaio alla Totti che si insacca nel sette. Cimino osannato da tutti, finora ha realizzato 6 reti di cui una in Coppa. Meriterebbe altri palcoscenici.

IL TABELLINO

Ravanusa 1

Caltanissetta 0

Marcatore: st 45’ Cimino.

Ravanusa: Termini, D’Antona, S. Giarrana, Vangelista (21’ st G. Giarrana), Piccirillo, Lo Coco, Cimino, Lo Curto, Merlo, Di Salvo, Loggia. Allenatore Angelo Loggia. A disposizione: Pirrera, Curto, Bella, D’Angelo, La Greca, Merlo.

Atletico Caltanissetta: Amico, Di Blasi, Anzalone, Marino (29’ pt Cordaro), Diaby (14’ st Tomasella), Brancaforte, Orlando, Bertuccio, Diallo (36’ st Serrao), Casabona, Sammartino. Allenatore Bognanni. A disposizione: Lo Cicero, Fiandaca, Battaglia, Passaro.

Arbitro: Gurrieri di Ragusa, assistenti Ognibene e Bentivegna di Agrigento.

Note: espulso Giuseppe Merlo.