Lettera del vice sindaco Milano ai titolari di esercizi pubblici per contrastare uso eccessivo di bevande alcoliche

Delia, ore 9:00 Nei giorni scorsi il vice sindaco del comune di Delia, Niccolò Milano, ha inviato una lettera ai titolari di pubblici esercizi, per invitarli “a non somministrare bevande alcoliche a persone che già presentano segni di ebrezza o dopo averne fatto più volte richiesta, per garantire e prevenire ordine e sicurezza pubblica”. “L’invito – ha detto Niccolò Milano – si è reso necessario per ridurre il consumo di bevande alcoliche che nel periodo estivo fa registrare una crescita della domanda ed anche per contrastare “l’incidenza di disordini pubblici e di incidenti dovuti al consumo smisurato di alcol soprattutto nelle ore serali. Naturalmente, oltre al problema della sicurezza pubblica e della tutela della salute dei cittadini, c’è il il decoro e la qualità della vita nel centro urbano, che devono altresì essere salvaguardati”. “La lettera agli esercenti – ha detto ancora Milano – vuole sollecitare la nascita di comportamenti più consapevoli e responsabili, tesi a far diminuire il consumo di alcol che sicuramente rappresenta un pericolo e un danno soprattutto per i giovani, per le loro famiglie ed anche per l’intera comunità”.

Lascia un Commento

Articoli recenti