Licata, Domiciliari per Giuseppe Carità accusato di aver scippato una donna

Licata, ore 8:30 Va ai domiciliari, Giuseppe Carità, 28 anni, arrestato dagli agenti del locale Commissariato, poichè ritenuto responsabile di uno scippo. L’episodio è avvenuto sabato in via De Pasquali, dove una donna G.I., 58 anni mentre stava camminando con la figlia, è stata strattonata dal malvivente, che le ha sottratto la borsa, dandosi poi alla fuga. La donna però è riuscita a visualizzare il volto del malvivente, e date le descrizioni, gli agenti nelle immediate ricerche hanno individuato ed identificavano in Giuseppe Carità, l’autore dello scippo. A bordo dell’autovettura dell’uomo è stata rinvenuta la borsa con il contenuto asportato alla donna, un cellulare, soldi e documenti personali. Dopo l’udienza di convalida dell’arresto il giudice ha disposto i domiciliari per Carità.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti