L’Mpa si scioglie, nasce Uniti per Ravanusa

RAVANUSA – Nasce il movimento politico “Uniti per Ravanusa” che vede come protagonisti il vice sindaco Gaetano Carmina e i consiglieri comunali Daniela Giordano, Marisabel Sciandrone e Calogero Di Salvo. Analogo movimento è stato costituito ad Agrigento, dove è attivo il gruppo Uniti per la città che opera anche in Consiglio comunale. “Questo movimento – spiegano i quattro esponenti ex Mpa – si compone da un primo gruppo di persone provenienti da esperienze politiche diverse, ma con tanta voglia di portare avanti idee che siano condivise, che nascono da esigenze reali. Un progetto dove tutti possono sentirsi rappresentati, dove ognuno possa e debba esprimere il proprio pensiero”. Il movimento nasce dall’idea dell’onorevole Roberto Di Mauro che sta organizzando, in tutto il territorio provinciale agrigentino, un nuovo soggetto politico che – afferma il deputato regionale – “possa ridare risposte concrete ai bisogni veri dei cittadini, delle famiglie e dei giovani”. Del movimento non fa parte l’assessore Giuliana Miceli, che nonostante sia stata capogruppo del Mpa in Consiglio comunale non ha seguito gli altri suoi colleghi. Anche per le fibrillazioni politiche che ci sono state tra il padre dell’assessore, Rosario Miceli, liquidatore della Dedalo ambiente ed il deputati regionale Di Mauro.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti