Manutenzione delle strade provinciali 10 e 44

AGRIGENTO – Tecnici e operai dell’impresa “Grasso costruzioni” sono già all’opera per l’esecuzione dei lavori sulla provinciale numero 10 Campobello di Licata – Fiume Salso, una importante strada
secondaria del comparto orientale che da tempo è caratterizzata da interruzioni per frane e smottamenti causate dalle avverse condizioni atmosferiche, oltre che da problemi di usura del manto stradale, attraversato continuamente da mezzi pesanti e agricoli. L’impresa Grasso si era aggiudicata l’appalto relativo alla manutenzione straordinaria ed eliminazione delle condizioni di pericolo e messa in sicurezza di questa  importante via di comunicazione tra aree caratterizzate da attività agricole e zootecniche di notevole consistenza e ad alta redditività. L’appalto dell’importo complessivo era di 1.392.177 euro con un ribasso del 35,7184%.  Prosegue, dunque, l’impegno del Libero consorzio, ex Provincia nel miglioramento delle condizioni della viabilità interna, caratterizzata da una rete estesa oltre 1.300 chilometri e comprendente strade provinciali, ex consortili e regionali. Purtroppo le limitate disponibilità finanziarie non consentono la necessaria continuità degli interventi di manutenzione. A questo proposito si spera nel finanziamento dei relativi progetti esecutivi, inoltrati alla Regione Siciliana. Intanto E’ già stato riaperto al transito il tracciato della provinciale 44 Carbonia-Muxarello, che insiste tra i territori comunali di Aragona, S. Elisabetta e Sant’Angelo Muxaro, sul quale si era riversata una notevole quantità di fango e detriti sospinti dalla pioggia battente. Con tempestività, ieri mattina sono intervenuti i tecnici e il personale stradale del settore Infrastrutture stradali, che con l’ausilio di una pala meccanica hanno innanzitutto liberato la sede stradale, consentendo la ripresa del transito alle auto e ai mezzi agricoli, e successivamente rimosso i detriti. Le operazioni di sgombero sono proseguite per tutta la giornata di ieri. Il settore Infrastrutture stradali del Libero Consorzio raccomanda in ogni caso prudenza a quanti percorrono la strada e gli altri assi viari di quella zona, considerata l’entità della pioggia caduta nei giorni scorsi e le condizioni del manto stradale, a tratti reso viscido dai residui delle argille più tenaci.

Lascia un Commento

Articoli recenti