Mentre la giunta Di Ventura giura i vigili multano l’auto del sindaco

CANICATTI’ – Prima la festa, poi la multa. Amara sorpresa per il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura e per il segretario comunale Domenico Tuttolomondo, al termine della cerimonia per l’insediamento della nuova giunta. Le loro autovetture, parcheggiate regolarmente negli appositi stalli riservati agli amministratori del comune, sprovvisti però di pass, sono state multate dai vigili urbani per sosta vietata. Intanto, dal punto di vista politico, si accende il dibattito in città per la mancata nomina del vice sindaco. Un segnale negativo che evidenzia una partenza difficile per il neo sindaco Di Ventura e per la coalizione che lo sostiene. E se da una parte tutto è filato liscio per le deleghe degli assessori, il dibattito sulla mancata assegnazione del ruolo del vice di Ettore Di Ventura si fa aspro. Sembra che la componente che fa capo all’onorevole Di Mauro e che avrebbe espresso la designazione ad assessore di Tommaso Vergopia, pretenda la vice sindacatura e qualche altro posticino in giunta. Ma il ruolo di vice sindaco è rivendicato anche da Enzo Di Natali che non intende cedere di un millimetro. Alberto Tedesco non vuole saperne di dimettersi dal Consiglio comunale e resta nel doppio ruolo di assessore e consigliere. Di Ventura ha confermato la squadra designata in campagna elettorale, stabilendo assessorati e deleghe per ciascun amministratore. Enzo Di Natali sarà assessore alle Relazioni Istituzionali, con delega a: Rapporti con il Consiglio Comunale, Protezione Civile, Pubblica Istruzione e Formazione, Sportello Amico, Salute Pubblica, Partecipazione e consultazione cittadina, Trasparenza del processo amministrativo; Katia Farrauto – assessorato alle Risorse Sportive e Culturali, con delega a: Beni e Attività Culturali, Strutture ed Attività Sportive, Fondazione per lo Sport, Promozione Turistica, Eventi e Spettacoli, Rapporti con le associazioni e il volontariato; Massimo Muratore – assessorato allo Sviluppo Territoriale, con delega a: Urbanistica ed Assetto territoriale, Lavori Pubblici, Centro Storico, Verde Pubblico. Decoro Urbano, Mobilità Urbana, Infrastrutture, Viabilità, Servizi Cimiteriali, Politiche Energetiche, Marketing Territoriale, Agenda Digitale e Sistemi Informativi Territoriali; Alberto Tedesco – assessorato allo Sviluppo Economico e Sociale, con delega a: Attività Produttive, Agricoltura, Commercio, Artigianato, Manifatturiero e Terziario, Solidarietà ed Inclusione Sociale, Politica a favore della Famiglia, dei Minori e dei Disabili, Politiche per l’Integrazione Interculturale e per le Pari Opportunità; Tommaso Vergopia – assessorato alle Risorse Finanziarie, con delega a: Bilancio, Finanze, Affari Generali, Programmazione Europea, Società Partecipate, Tributi, Servizi Demografici, Patrimonio Culturale, Controllo di Gestione, Spending Review. Il sindaco ha mantenuto per sé le deleghe che riguardano il Personale e la Polizia Municipale. La stessa polizia municipale che ieri lo ha multato per divieto di sosta.

IL SERVIZIO DI TELE RADIO CANICATTI’

Lascia un Commento

Articoli recenti