Naro – Pronti i soldi per lo stipendio dei lavoratori dei cantieri scuola.

Naro, ore 9:40 Dopo le proteste del Sindaco e dei lavoratori, gli accreditamenti per i 5 cantieri-scuola (finanziati dalla Regione ed avviati nei primi giorni di aprile) sono finalmente arrivati. Il Comune pertanto sta adesso predisponendo gli atti necessari per l’immediato pagamento delle retribuzioni a tutti i 103 lavoratori interessati.

Gli accreditamenti sono arrivati proprio quando, ormai, nessuno sembrava più crederci: né al Comune (il Sindaco è stato, infatti, più volte a Palermo nella sede dell’Assessorato Regionale del Lavoro ed in quella della Tesoreria regionale) né tra i lavoratori che non riuscivano più a capire se il mancato accreditamento dipendesse dall’Assessorato del Lavoro, dalla Tesoreria regionale o da quella comunale.

Così, nel corso dell’ultimo incontro tra il Sindaco Pippo Morello e una delegazione dei lavoratori, era stato sottolineato che la Regione -nonostante l’emissione del decreto di finanziamento e l’avvenuta autorizzazione dei cantieri – non riuscisse tuttavia ad assicurare l’effettivo accreditamento per problemi di cassa e liquidità.

Subito dopo l’incontro coi lavoratori, il Sindaco ha perciò dovuto riunire la Giunta Comunale che ha deliberato un’anticipazione di cassa di quasi 50 mila euro, a valere sul bilancio comunale per conto della Regione. In tal modo, il Comune poteva sostituirsi alla Regione, pagando direttamente le spettanze dei lavoratori impegnati nei cantieri, con riserva di rivalersi sul finanziamento regionale non appena quest’ultimo fosse stato accreditato. Un gesto di grande sacrificio per le casse comunali, a cui avrebbe seguito il temporaneo slittamento dei pagamenti in favore di altri creditori e fornitori comunali di beni e di servizi.

Per fortuna, prima che il provvedimento della Giunta venisse eseguito, sono arrivati dalla Tesoreria regionale di Palermo a quella comunale di Naro gli accreditamenti degli importi finanziati per l’istituzione dei 5 cantieri scuola. Pertanto, i lavoratori potranno adesso essere pagati in via ordinaria e senza bisogno di anticipazioni straordinarie di cassa.

DICHIARAZIONE DEL SINDACO:

“Il cospicuo ritardo nell’accreditamento dei fondi finanziati dalla Regione per l’istituzione dei cantieri scuola ha ingenerato molti equivoci che ho voluto subito fugare, disponendo un’ anticipazione di cassa per quasi 50 mila euro.

Ma è successo il miracolo, anche se solo dopo che la Giunta era riuscita a trovare una soluzione alternativa: i fondi finanziati sono stati finalmente accreditati dalla Tesoreria regionale a quella comunale.

I lavoratori dei cantieri, i quali prestano la loro attività da quasi due mesi, potranno adesso avere immediatamente lo stipendio di aprile e, nei primi giorni del mese prossimo, anche lo stipendio di maggio. Ciò consentirà una ritrovata serenità all’interno di più di cento famiglie di Naro e permetterà la regolare ultimazione di 5 importanti lavori che abbelliranno il look della periferia narese ”.

Lascia un Commento

Articoli recenti