Nasce “Racalmuto Oggi” per ridare dignità al paese: presidente sarà Francesco Carrara

Racalmuto, ore 9:15 Nei locali della CIA, si è riunito il comitato promotore della LIBERA ASSOCIAZIONE “RACALMUTO OGGI”. Scopo ed intento dell’associazione è di promuovere ogni iniziativa utile al superamento dell’attuale crisi amministrativa. Cittadini racalmutesi ed oriundi si associano, senza distinzione di fedi di ideologie di militanze politiche di concezioni filosofiche di appartenenze sociali di classe di razza di colore di stato civile di cittadinanze, per concertare difese legali e farne seguire azioni congrue quali un paese di enormi potenziali culturali come RACALMUTO sa congegnare e attuare. Lasciando a chi lo vuole il TENACE CONCETTO – che nel linguaggio del suo autore equivale a stupidità pertinace – questa LIBERA ASSOCIAZIONE vuol programmare sofisticati percorsi per scongiurare:
a) immeritate privazioni del costituzionale diritto al voto. Se colpevoli vi sono vanno individuati e per il principio insito nella carta dei diritti dell’uomo vanno perseguiti uti singuli, previo rispetto delle guarantigie di legge e concedendo ampia facoltà di difesa, ad iniziare con la procedura delle controdeduzioni; b) far quindi dichiarare nullo ogni atto amministrativo, anche prodromico, se privo di serio e comprovato accertamento delle responsabilità, ivi compresa l’effettuazione del contraddittorio a chiusura di un’indagine ispettiva; c) preordinare misure per le opportune consultazioni circa la nomina di eventuali commissari, che andranno scelti previo concerto con gli organismi o le associazioni (quale la presente) locali, sempre che immuni da coinvolgimenti di qualunque sorta; d) porre in atto strutture consultive, costituite da personalità di grande esperienza nei diversi settori, per la debita dialettica con chiunque venga chiamato ad amministrare questo nostro martoriato Paese.
Dopo ampia discussione, si è pervenuti alle seguenti decisioni:
a) costituire la libera associazione come sopra denominata;
b) aprire le adesioni senza preclusioni di sorta;
c) dare incarico per la redazione di uno statuto e di un regolamento ispirati ai principi ed alle peculiarità di cui sopra;
d) nominare intanto i responsabili provvisori degli organi sociale e cioè:
sig Francesco CARRARA, presidente;
sig. Luigi CAPITANO, direttore;
sig. Alfonso LO SARDO, segretario;
sigg. Salvatore PALERMO, Gioacchino CARLINO, Calogero TAVERNA, membri dell’Organo di Controllo;
e) scegliere come sede provvisoria i locali di Calogero Taverna in via Gramsci, s.n. – 92020 RACALMUTO.

Lascia un Commento

Articoli recenti