“Noi bimbi abbiam deciso”, videoclip sulla pace all’interno del Castello di Naro

foto (1)foto andrea sardoNaro, ore 09.16 E’ un canto di pace e speranza quello risuonato tra le antiche mura del Castello di Naro nei giorni scorsi. A pronunciarlo, le voci di 13 bambini delle scuole di canto di Favara, accompagnato da un coro di 52 elementi, su due melodie musicate dal maestro Gigi Finistrella, con gli arrangiamenti di Graziano Mossuto e testi di Mariagrazia Brandara ed Ettore Franzini. Si tratta dei brani “Noi bimbi abbiam deciso” e ” Grazie, permesso, scusa”, che faranno parte di un videoclip registrato nei giorni scorsi per volontà dell’associazione “Agorà delle Donne”. “Le due canzoni – spiega il presidente Brandara – contengono quanto i bambini chiedono a chi amministra il bene pubblico: un mondo di concordia. Per questo in uno dei video i piccoli formano un grande simbolo della pace visibile dal cielo”. I brani, registrati presso lo Jarathstudio di Favara, hanno visto la partecipazione di  Simona Pia Arnanone (Accademia dello spettacolo Palladium), Diletta Alonge e Alessia Carmela Alaimo (Scuola Accademia Free Melody), Melinda Quaranta (Scuola Le Muse), Emanuela Vella, Gaetano Zaffuto, Samuel Coniglio, Gemma Lo Bue (Scuola Sirius), Giuseppe Nucera, Manuela Baldo, Ginevra Vita, Sabrina Barone, Sofia Arnone (Scuola Arcadia). L’organizzazione è stata curata da Francesco Augello. Tutti i partecipanti all’iniziativa chiederanno nelle prossime settimane udienza a Papa Francesco.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti