Non ce l’ha fatta Calogero Giardina. Muore al 12° giorno di coma

Canicattì, ore 10:00 Non ce l’ha fatta Calogero Giardina, il giovane colpito da un cacciavite alla testa, al termine di una lite con un diciassettenne del luogo. Calogero si trovava ricoverato, dal 16 luglio scorso, all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca, dove è spirato poche ore fa. Vani tutti i tentativi dei medici del nosocomio saccense di strapparlo alla morte. Calogero ha lottato fino alla fine, con tutta la forza di un ragazzo di 24 anni che ha tanta voglia di vivere. Il suo cuore però, stremato, si è arreso. Tantissimi i messaggi che in questo momento stanno riempiendo la sua bacheca di facebook da parte di amici e conoscenti che lo salutano con commozione e affetto. La redazione di canicattinotizie si stringe al dolore della famiglia.

Lascia un Commento

Articoli recenti