Palma, Dentro il presepe con Lina Vizzini

Palma di Montechiaro, ore 15.32 Anche quest’anno a Palma di Montechiaro si ripete l’iniziativa “Dentro il Presepe”, giunto alla sua terza edizione, a cura di Lina Vizzini, nato dal desiderio di offrire agli studenti palmesi l’opportunità di vivere il Natale in maniera diretta, tale da coinvolgerli in un’insolita esperienza artistica per offrir loro, la possibilità di sperimentare un passato storico lontanissimo rispetto al loro vissuto. Per due anni consecutivi, quasi 100 bambini tra i 6 e i 10 anni del secondo circolo didattico “Domenico Provenzani” diretto da Ernesta Gugliotta, hanno animato il Palazzo degli Scolopi rivivendo e facendo rivivere ai visitatori la magia del Natale che fu. Circondati da un’architettura monumentale, che ben sposa i vari quadri scenici, gli alunni, attraverso l’approccio ludico e teatrale, si sono trasformati in figuranti umani per rappresentare la natività in un contesto scenografico costruito su misura e arricchito da oggetti di scena, quanto più possibile, vicini alla quotidianità di un popolo vissuto oltre 2000 anni fa. Mai nessuna attività teatrale, racchiude in sé, come questa, tutte le caratteristiche che fanno di un “progetto” un “evento” unico e irripetibile nel suo genere a livello culturale, sociale, ma soprattutto a livello emozionale, sia per la contestualizzazione scenografica che per la presenza in scena dei piccoli protagonisti “Dentro il Presepe”. Grazie ai loro consapevoli movimenti,  riescono a rendere vivo e ancora più magico il Natale che, in questo contesto, profuma di pane fresco, di paglia vera e di genuinità. Quest’anno, poi, i ragazzi stanno avendo  la possibilità di crescere ulteriormente sia dal punto di vista artistico che sociale, poiché l’Associazione Giulio Tomasi di Lampedusa, che opera nel territorio a livello culturale e da 19 anni ha allestito un presepe artistico ai piedi della scalinata della Chiesa Madre e con la quale l’Istituzione scolastica artisticamente ha sempre collaborato, ha chiesto la partecipazione degli alunni al loro grande presepe che quest’anno è stato allestito in contrada “Orti”. In questo modo gli alunni diventano personaggi viventi anche nel loro presepe per arricchirlo e renderlo ancora  più suggestivi. La terza edizione di “Dentro il Presepe” che, per la sua valenza socio- culturale,  gode come ogni anno del patrocinio del Comune, è, dunque, ancora più ricca di novità e densa di emozioni. Il presepe potrà essere visitato sabato 22 e domenica 23 dicembre dalle 17,30 alle 20 al Palazzo degli Scolopi.

[nggallery id=195]

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti