Promozione, le sfide di Coppa Italia: il Canicattì in trasferta a Caltanissetta

AGRIGENTO. Esordio stagionale per le squadre agrigentine che militeranno nel campionato di Promozione. Si inizia con la Coppa Italia, in campo diverse squadre agrigentine, che daranno vita a derby molto interessanti. Si gioca oggi alle  16, con ritorno, a campi invertiti, il 7 settembre sempre allo stesso orario. Aragona – Casteltermini: La gara è in programma stadio “Totò Russo” di Aragona. La squadra locale si è preparata intensamente, ultima fatica contro la formazione Berretti dell’Akragas. Mister Alessio Sferrazza ha “testato” la squadra che ha vinto due a zero grazie alle reti, di ottima fattura, di Scarpinato e Ribaudo. Il Casteltermini, affidato alle cure di Gaetano Vassallo, si presenta con la massima concentrazione per cercare di raggiungere l’obiettivo. Dirige l’incontro il signor Emanuele Coco della sezione arbitri di Caltanissetta, assistito da Giovanni Balletti e Simone Greco, entrambi di Agrigento. Atletico Caltanissetta – Canicattì: Per l’esordio ufficiale della stagione il mister Raimondo Filippazzo potrà contare su tutta la rosa a sua disposizione, compresi gli ultimi arrivati Gulotta e Montana Lampo. I biancorossi arrivano al match ancora con le gambe appesantite dai faticosi carichi di lavoro ma con la voglia di mettersi alla prova di fronte ad una formazione organizzata come l’Atletico Caltanissetta di mister Angelo Greco. Quindi, primo e vero test contro una squadra tosta. Tutti disponibili i ragazzi di Mister Filippazzo, che già da oggi dovranno dimostrare di aver assimilato ció che l’allenatore ha trasmesso sin dal primo giorno di preparazione e che vuol vedere in ogni suo uomo in campo. In avanti il Canicattì punterà sul nuovo arrivo Santangelo con Fanara alle sue spalle. Dirige l’incontro Marco Riccobene di Enna, assistenti: Mazzarisi e Gennuso di Caltanissetta. Ares Menfi – Borgata Terrenove: Non è un derby ma poco ci manca, quello che affronteranno Menfi e la squadra marsalese del Borgata. Le due città infatti sono vicine anche se di due province diverse. La formazione agrigentina farà il suo esordio nel torneo regionale dopo aver vinto il campionato di Prima categoria ed al termine di una stagione esaltante. Terna trapanese: Marco Piscitello (Trapani) centrale, Antonio Davide Vinci e Salvatore Emilio Buonocuore (Marsala), assistenti. Ravanusa – Sport Club Nissa:  Il colpaccio di fine agosto per il Ravanusa: vestiranno la maglia biancorossa Tanio Falsone e Danilo Argento. Oggi l’esordio al “Saraceno” contro i nisseni. Mister Angelo Loggia avrà la possibilità di schierare la migliore formazione. Fischio d’inizio alle 16 con la terna agrigentina: Cristoforo De Caro assistito da Saieva e Varisano. Licata  – Polisportiva Palma: Gara dall’antico sapore. Al Dino Liotta scenderanno in campo il nuovo Licata allenato da mister Mimmo Bellomo e la neo promossa Palma. In gialloblu’ torna il capitano Fabrizio Grillo. Tra i palmesi che mister Pietro Alotto potrà schierare c’è anche Andrea Pinto, centrocampista di qualità che ha indossato la maglia dell’Atletico Gela e Licata e l’esterno sinistro Alessandro Rapisarda, classe ’96, proveniente dalla Libertas Racalmuto. Terna nissena: dirige Claudio Scarantino, assistenti Angelone e Costanzo.

I Commenti sono chiusi

Articoli recenti