Provincia: D’Orsi rinnova i consulenti Rubino e Rizzo

Agrigento, ore 16.57 Con le determinazioni numero 80 e 81 del 17 luglio scorso, il presidente della Provincia, Eugenio D’Orsi ha rinnovato per la durata di due mesi, gli incarichi a due professionisti esterni. Si tratta dell’avvocato Girolamo Rubino e di Gianluca Massimiliano Rizzo, che risultano tra i consulenti del presidente ormai da diversi anni. Per quanto riguarda l’incarico all’avvocato Rubino, la scelta è stata fatta per l’espletamento di attività in materia giudico-amministrativa. “L’esperto nell’espletamento dell’incarico – si legge nella determina – dovrà prestare l’adeguata assistenza al presidente su tutte le questioni giuridico – amministrative, attinenti ad attività connesse con materie di competenza dell’Ente, che gli verranno sottoposte, assicurando la presenza presso gli uffici tutte le volte che gli verrà richiesto dal capo dell’amministrazione provinciale, il quale potrà avvalersi della consulenza anche fuori sede”. Per questo compito il compenso mensile complessivo lordo sarà di 2.000 euro oltre Iva e cassa previdenziale. A Gianluca Massimiliano Rizzo, che ha già espletato l’incarico di esperto, sarà corrisposto il complessivo lordo mensile di 1.200 euro oltre Iva e cassa previdenziale. “Nel programma amministrativo presentato in occasione delle elezioni del giugno 2008 – scrive D’Orsi nella delibera di nomina di Rizzo – assume un ruolo fondamentale lo sviluppo socio-economico ed occupazionale del territorio agrigentino attraverso, in particolare, un rinnovato impulso alle politiche agricole e agroindustriali, le quali attraversano in Italia e soprattutto nel meridione una situazione di crisi generale, dovuta in parte a problematiche strutturali interne e in parte all’allargamento della concorrenza intracomunitaria”.

Lascia un Commento

Articoli recenti